Attualità San Fratello

I giudei di San Fratello modelli per Dolce e Gabbana

Alfredo Cracò, responsabile della Fanfara, contattato dall’agenzia degli stilisti per partecipare all’evento di “Alta moda, alta sartoria e alta gioielleria“ che si è conclusa a Sciacca

I giudei di San Fratello all’evento ”alta moda, alta sartoria e alta gioielleria” di Agrigento, contattati dagli stilisti Dolce & Gabbana, per la serata conclusiva di Sciacca.

Già in passato gli stilisti siciliani avevano confezionato una giacca prendendo spunto proprio dalla giubba del giudeo sanfratellano.  

Adesso Alfredo Cracò, responsabile della Fanfara di San Fratello, è stato contattato dall’agenzia di Dolce&Gabbana per poter partecipare all’evento di “Alta moda, alta sartoria e alta gioielleria“, una tre giorni organizzata ad Agrigento, nella Valle dei Templi e che si è conclusa a Sciacca.

“Siamo stati inseriti nell’evento di chiusura, che si è svolto a Sciacca presso l’Hotel Verdura Resort – spiega Alfredo Cracò – tutto era organizzatissimo, ci siamo trovati davanti ad un pubblico proveniente da ogni parte del mondo, e non nego che eravamo molto emozionati e anche timorosi: ci sentivamo poverissimi dinnanzi ad un contesto che avevamo visto solo in televisione”, conclude ridendo il capo Fanfara. Il gruppo sanfratellano ha incantato ed è stato l’attrazione principale di tutto l’evento conclusivo, tanto che il giorno dopo sono stati invitati a Palazzolo Acreide per fare da cornice durante i lavori della collezione che uscirà in inverno.

“Abbiamo avuto l’occasione giusta– conclude  Cracò – per far conoscere la storia e la cultura di San Fratello. Per tutti noi è stata un’esperienza fantastica, in maniera particolare per i più giovani”.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giudei di San Fratello modelli per Dolce e Gabbana

MessinaToday è in caricamento