rotate-mobile
Martedì, 5 Marzo 2024
Attualità

L'ingegnere messinese che stupisce Las Vegas con la sua "badante digitale"

La storia di Giuseppe Giorgianni e della sua "Olivia" che sfrutta l'intelligenza artificiale per controllare mail, ricevere telefonate e monitorare lo stato di salute

La novità è una badante digitale dotata di intelligenza artificiale. Si chiama Olivia® ed è stata brevettata dall'ingegnere messinese Giuseppe Giorgianni, fondatore della startup iNNOVA. Invitato già due volte a presentare le sue invenzioni al Gitex Global di Dubai, importante raduno tech del Medio Oriente, a gennaio tornerà nuovamente alla ribalta al Ces 2024 di Las Vegas, il più grande e prestigioso evento tecnologico a livello mondiale. Presenterà le sue creazioni per le quali è stato definito un novello Archimede siciliano.

Olivia® si adatta alle esigenze quotidiane, permettendo di controllare email, ascoltare notizie, guardare video, effettuare videochiamate e svolgere diverse altre attività. Inoltre può essere collegata a un'altra invenzione di Giorgianni, ovvero CheckMed®, la piattaforma amica del medico, un sistema di telemedicina capace di monitorare in tempo reale lo stato di salute di chi indossa un dispositivo Iot progettato dall'ingegnere, mediante una piattaforma web e un'app per smartphone. Olivia® in questo caso diventa una vera e propria "Badante Digitale"; prevedendo necessità future e adattandosi alle tue routine. Il dispositivo IOT di CheckMed® è un innovativo smartwatch che monitora i principali parametri vitali come frequenza cardiaca, saturazione, frequenza respiratoria e temperatura corporea e che si trasforma all'occorrenza in un classico sfigmomanometro per rilevare con precisione la pressione sanguigna.

Il dispositivo non solo monitora la salute, ma tiene traccia della qualità del sonno e della sedentarietà, offrendo una visione completa del benessere. Ed ecco che Olivia® si inserisce perfettamente nel sistema e può anche monitorare la salute in tempo reale, attivando un sistema di allerta in caso di parametri fuori norma e migliorando la compliance terapeutica attraverso promemoria personalizzati. La partecipazione di iNNOVA al CES segna un passo significativo nel percorso della startup, evidenziando il suo impegno costante nell'innovazione e nello sviluppo di soluzioni avanzate per migliorare la vita quotidiana.

La leadership dell'ingegnere Giuseppe Giorgianni e la visione unica hanno posizionato iNNOVA come punto di riferimento internazionale nella trasformazione digitale e nell'innovazione tecnologica. "Intendiamo condividere la nostra visione del futuro della salute e del benessere - dice Giorgianni -. I prodotti CheckMed® e Olivia® rappresentano l'impegno tangibile di iNNOVA nel plasmare un futuro più sano e tecnologicamente avanzato. Le applicazioni sviluppate da iNNOVA, realizzate con passione e professionalità, sono focalizzate principalmente nei settori della salute, turismo, cultura, formazione e smart cities. Penso - sottolinea Giorgianni - che il miglior modo migliore di anticipare il futuro è quello di andarlo a creare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ingegnere messinese che stupisce Las Vegas con la sua "badante digitale"

MessinaToday è in caricamento