Giovedì, 21 Ottobre 2021

Lipari noir, Salzano e i segreti del pesciolino Alice Attonita

A tu per tu con la mamma del simbolo di una delle rassegne culturali più amate delle Eolie. Che ora diventa cult insieme ai suoi amici del mare, tutti portavoce di un messaggio universale

La chiamano Nostra Signora dei Vulcani, perché è dall’energia di Madre Terra che la sua arte ha origine: Loredana Salzano, nata ai piedi del Vesuvio e trasferitasi sulle pendici dell’Etna per un breve periodo, è ormai eoliana di adozione, e a Lipari ha la sua bottega d’arte.

Riconosciuta a livello nazionale e internazionale, la sua Alice Attonita incontra cinque anni fa Lipari Noir, e firmandone le copertine e i gadget inaugura un vero e proprio storytelling, una fusione fra arte e narrazione, che cresce assieme al Festival di Cristina Marra, giunto quest’anno alla sua quinta edizione.

Che sia su carta, plexiglass o ceramica, il simpatico pescetto negli anni si è circondato di nuovi amici, dai nomi eloquenti. Ciascuno rappresentante di uno spaccato umano, esistenziale, e portavoce di un messaggio universale. Ecco quale, nell'intervista di Eliana Camaioni.

Video popolari

Lipari noir, Salzano e i segreti del pesciolino Alice Attonita

MessinaToday è in caricamento