Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità Barcellona Pozzo di Gotto

Camminata di John Mpaliza da Barcellona a Messina, "In marcia per restare umani"

L'attivista per i diritti umani domani pomeriggio percorrerà con la Rete messinese contro le povertà la strada tra la città del Longano e il capoluogo, contestate le misure antibivacco del sindaco De Luca

La camminata sarà domani da Barcellona Pozzo di Gotto a Messina, alle 18, con arrivo a piazza Unione Europea. Titolo dell'iniziativa: "In marcia, per restare Umani". Con questo appello, John Mpaliza, attivista per i diritti umani, è partito il 20 Giugno scorso da Trento per una camminata che sta attraversando l'Italia.

"Insieme a lui - scrivono gli organizzatori - hanno finora marciato gruppi spontanei di cittadini, associazioni, individui, preoccupati per la crescita delle disuguaglianze e dell'odio sostanziale verso la povertà. Misure anti-accattonaggio, criminalizzazione dei senza-tetto, carenza di alloggi, sfruttamento nel mondo del lavoro e odio contro gli immigrati sono i principali tratti assunti dalla questione sociale in Italia. Una riduzione dei diritti e delle garanzie economiche e giuridiche che si gioca sui mezzi di comunicazione così come nelle politiche di livello nazionale e locale. Una erosione generale dei diritti che si alimenta della contrapposizione tra gruppi sociali e, in primo luogo, della divisione tra italiani e stranieri. Una campagna di riduzione delle garanzie, infine, che trasforma principi come l’universalità dei diritti e l’uguaglianza in oggetti controversi, anziché riconoscerli come baluardi elementari della civiltà politica".

La Rete messinese contro le povertà e le disuglianze contesta l'ordinanza sul "decoro" emanata dal sindaco di Messina Cateno De Luca, così come i decreti "sicurezza" e "sicurezza bis" emanati dall'ex ministro Salvini. 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camminata di John Mpaliza da Barcellona a Messina, "In marcia per restare umani"

MessinaToday è in caricamento