Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità Limina / Strada Provinciale 12

Limina, in sicurezza la chiesa delle Preci e il centro abitato

E' stata finanziata dalla Regione la progettazione esecutiva per il consolidamento di una parte della Provinciale 12. Gli studi per un importo di 145 mila euro, primo passo per la realizzazione di un muro a ridosso di quello esistente

E' stata finanziata la progettazione esecutiva per il consolidamento di una parte della Provinciale 12, a protezione del centro abitato di Limina, nel Messinese e della chiesa delle Preci, preziosa testimonianza del 1300. Ne dà notizia il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, alla guida dell’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, diretto da Maurizio Croce.

Gli studi geologici e di ingegneria, per un importo di 145 mila euro, sono il primo passo per l’intervento che prevede la realizzazione di un muro a ridosso di quello esistente che presenta un’ampia lesione sull’intera altezza provocata dal cedimento verso valle dell’intero corpo stradale.

Gli eventi calamitosi che si sono avuti tra il 2010 e il 2011 hanno infatti provocato in quest’area fenomeni di dissesto a valle della strada provinciale, unica via di accesso a Limina, messo a rischio la chiesa delle Preci e la sicurezza delle abitazioni e dei residenti. Alla sommità del muro, inoltre, verrà costruito un marciapiede per i pedoni che percorrono con frequenza la strada.

Già quattro anni fa il sindaco di Limina Marcello Bartolottaa aveva sollecitato interventi per consolidare questo ponte sulla strada provinciale 12. Poi, nell’agosto 2018, dopo il crollo del ponte a Genova è partito il monitoraggio sui viadotti della Sicilia ed era emersa la grave carenza strutturale anche del ponte di contrada Aria Ciappi che collega Limina a Santa Teresa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Limina, in sicurezza la chiesa delle Preci e il centro abitato

MessinaToday è in caricamento