Attualità

Sistema di monitoraggio e videoregistrazione delle emittenti tv della Calabria, accordo tra Corecom e Università

Prevista la creazione di software e hardware di ultima generazione e l'assegnazione di cinque borse di studio

Cinque borse di studio, finanziate dal Corecom Calabria, di cui due all'Università Mediterranea di Reggio Calabria e tre all'Ateneo di Messina. E' uno degli impegni dell'accordo sottoscritto tra Corecom, l'Università degli Studi di Messina e il dipartimento di Ingegneria civile Diceam dell'Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria che punta alla reingegnerizzazione del sistema di monitoraggio e videoregistrazione delle emittenti televisive regionali della Calabria. L'accordo è stato sottoscritto dal presidente del Corecom Calabria Pino Rotta e dai rettori Salvatore Cuzzocrea (Messina) e Santo Marcello Zimbone (Mediterranea). 

"La natura qualitativa degli obiettivi del protocollo - ha dichiarato Rotta - e dell'attività connessa, sia sul piano scientifico e tecnologico, consentiranno la creazione di software e hardware di ultima generazione, in grado di utilizzare le tecniche elaborazione e analisi sia per le emittenti televisive regionali". L'intento è migliorare un servizio "di rilevante importanza che, unico in Italia, viene gestito in house e aggiunge un ulteriore elemento di qualificazione che il Corecom Calabria - ha concluso Rotta - potrà presto offrire a modello per gli altri Corecom d'Italia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sistema di monitoraggio e videoregistrazione delle emittenti tv della Calabria, accordo tra Corecom e Università

MessinaToday è in caricamento