Attualità

Alimentazione "Dalla parte della natura", nasce la Condotta Slow Food Messina

La prima uscita ufficiale fissata per oggi alla Chiesa di Santa Maria Alemanna in occasione della presentazione del libro di Francesco Sottile

È stata costituita nei giorni scorsi la Condotta Slow Food Messina, un’associazione di promozione sociale (Aps) nata sulla base dell’esperienza maturata dalla Comunità Slow Food per la Salvaguardia della Biodiversità dello Stretto di Messina, che in pochi mesi ha messo insieme attorno a un tavolo la Città di Messina, la sua Città Metropolitana (108 comuni), la Camera di Commercio e la Fondazione di Comunità per firmare, insieme a Slow Food Italia e Slow Food Sicilia, il protocollo “Food Policy e Transizione Ecologica”.

La Condotta nasce quindi non in concorrenza, ma al fianco della Comunità Slow Food come soggetto giuridico in grado non soltanto di interloquire con le istituzioni locali ma anche e soprattutto presentare e gestire progetti, partecipare in maniera formalmente adeguata a tavoli tecnici e dare concretezza formale alle iniziative che prendono vita all’interno della Comunità. Un’associazione che, nel promuovere un’alimentazione buona, pulita e giusta per tutti, riesca a tutelare la biodiversità, a costruire relazioni tra produttori e consumatori, a migliorare la consapevolezza sul sistema che regola la produzione alimentare. Alla guida della Condotta Slow Food Messina è un direttivo, eletto all’unanimità dai soci della Comunità, composto da Nino Mostaccio, Nino Crupi, Marco Giunta, Ignazio Scimone e Ugo Stella.

La prima uscita ufficiale della neonata Condotta Slow Food Messina Aps è fissata per oggi (domenica 26 marzo) alle 18 alla Chiesa di Santa Maria Alemanna in occasione della presentazione del libro Dalla parte della natura di Francesco Sottile, docente di Coltivazioni arboree, Biodiversità e Qualità del Sistema Agroalimentare all’Università degli Studi di Palermo, membro del consiglio di Slow Food International e responsabile dei Presìdi Slow Food siciliani. L’organizzazione è della Comunità Slow Food Messina Stretto tra due Mari con la collaborazione di Fineco; dialoga con l’autore Nino Mostaccio, portavoce della Comunità Slow Food.

Nelle prossime settimane la Condotta Slow Food Messina Aps annuncerà le attività già in cantiere per il 2023.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alimentazione "Dalla parte della natura", nasce la Condotta Slow Food Messina
MessinaToday è in caricamento