Giovedì, 21 Ottobre 2021

Sant'Antonio, la missione di Nella tra New York e Messina

La storia della donna originaria di Villa San Giovanni e degli anziani genitori a Manhattan in attesa dei video della processione

E' venuta dall'America a Messina con una missione speciale: filmare la processione di Sant'Antonio per farla vedere agli anziani genitori vche hanno lasciato lo Stretto ormai sessant'anni fa. Una nostalgia canaglia che ha spinto  Nella a fare dodici ore di volo  per questo regalo a mamma e papà che hanno assistito così in diretta e si sono commossi guardando il carro di Sant'Antonio ma soprattutto le immagini della loro terra, della loro gente. 

Dietro al Carro Trionfale di Sant'Antonio ci sono storie che meritano davvero di essere raccontate e che fanno riflettere. Una su tutte quella dell'italoamericana Nella Lanuto e degli anziani genitori che vivono a Manhattan, New York. La donna, ieri in processione con il marito originario di Capo d'Orlando ma residente anche lui negli Stati Uniti, ha filmato i momenti salienti del corteo religioso per trasmettere i video al padre 94enne e alla mamma di 82 anni. La tecnologia moderna supera ogni confine.

La famiglia di Nella, i Piazza, è di Villa San Giovanni, ed è emigrata a New York a metà del Novecento. Nella è tornata a Messina 57 anni dopo con questa missione speciale e racconta che da piccola, ogni anno, con i genitori, prendeva il traghetto per assistere alla processione in via Santa Cecilia e la madre la vestiva con il saio francescano delle devote al Santo di Padova. Una storia che unisce Messina a New York, un ponte integrale grazie ad Internet. E alla fede. 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Sant'Antonio, la missione di Nella tra New York e Messina

MessinaToday è in caricamento