Sabato, 24 Luglio 2021
Attualità

Giochi e scommesse, in sei mesi i messinesi hanno perso più di 24 milioni di euro tra speso e vincite

La Caritas ha organizzato un incontro sul volume di soldi distribuito su online e ricevitorie con i dati del progetto "Mettiamoci in gioco" della commissione nazionale antimafia. Il capoluogo spende di più, Santa Teresa Riva punta molto su internet. I numeri

L'incontro organizzato alla Caritas sul gioco d'azzardo

Quanto giocano d'azzardo i messinesi e quanto incassano i privati? Se n'è parlato all'incontro in Caritas con Don Armando Zappolini, Mimmia Scigliano e il dottore Roberto Motta dove sono stati diffusi i dati del primo semestre 2018 (fonte commissione nazionale antimafia diffusione programma "Mettiamoci in gioco").

Dal saldo generale tra speso e vincite tra Messina, Milazzo, Barcellona Pozzo di Gotto, Santa Teresa Riva e Villafranca Tirrena i soldi dalle tasche dei giocatori messinesi sono pari a 24.129.521,52 euro. Si spende di più, anche per numero di abitanti, al gioco nel capoluogo (216.767.443,06 euro) ma il saldo negativo tra speso e vincite è a Milazzo con 8.487.265,89 euro seguita da Barcellona con 6.145.000 euro. Tra fisico e telematico si gioca molto di più recandosi nei locali autorizzati. Soltanto a Santa Teresa Riva si spende di più online 4.143.302 euro rispetto al Fisico 3.948.225,91 euro. Il rapporto tra Fisico e telematico di Taormina e Villafranca è praticamente vicino (la perla ionica con oltre 5milioni di euro e Villafranca con 3.617.712 euro). 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giochi e scommesse, in sei mesi i messinesi hanno perso più di 24 milioni di euro tra speso e vincite

MessinaToday è in caricamento