Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità

Avvocati, no al terzo mandato: Ciraolo ritira la candidatura

La decisione del presidente in carica dopo la riunione della Corte Costituzionale che ritiene legittimo il divieto di terzo mandato consecutivo. Mollano anche gli avvocati Nunzio Cammaroto, Giovanni Villari e Giuseppe Vadalà Bertini

Ha ritirato la sua candidatura per il rinnovo dell’Ordine degli avvocati il presidente in carica Vincenzo Ciraolo. La decisione dopo che ieri la Corte costituzionale al termine della camera di consiglio ha dichiarato non fondate le questioni sollevate dal Consiglio nazionale forense (Cnf) sulla legittimità costituzionale del divieto del terzo mandato consecutivo dei componenti dei Consigli circondariali forensi, previsto dalla legge professionale e di recente dalla legge n. 113/2017.

Senza entrare nel merito di dettagli da giuristi, in attesa del deposito della sentenza, l’ufficio stampa ha fatto sapere che al termine della discussione la Corte, in sintesi, ferma la ricandidabilità dopo un quadriennio di sosta, ritiene legittimo il divieto di terzo mandato consecutivo.

Da qui la decisione di Ciraolo di ritirare la propria candidatura.  Stessa decisione da parte di altri tre componenti dell’Ordine: gli avvocati Nunzio Cammaroto, Giovanni Villari e Giuseppe Vadalà Bertini.

La questione aveva sollevato non poche polemiche in questi mesi sgretolando i già fragili equilibri fra gli avvocati e creando due fazioni.

Si vota il 27, 28 e 29 giugno con urne aperte dalle 8,30 alle 13,30. Alla chiusura delle urne, il terzo giorno, cominceranno le operazioni di spoglio. Ciascun elettore può esprimere al massimo 14 preferenze nel rispetto dei generi.

I candidati sono: Anna De Luca, Natale Arena, Pasquale Gazzara, Michele Minissale, Alessia Giorgianni, Isabella Celeste, Daniela Chillè, Domenico Santoro, Tiziana Arcoraci, Antonio Cappuccio, Antonio Centorrino, Antonio De Matteis, Giovanni Giacoppo, Carla Grillo, Micaela Miceli, Vincent Molina, Nicola Nastasi, Aurora Notarianni, Maria Pagano, Felice Panebianco, Antonio Tesoro, Maria Flavia Timbro, Giuseppe Valentino, Antonino De Francesco, Pietro Venuti, Elena Florio, Frida Simona Giuffrida, Isabella Barone, Antonello Garufi, Claudia Vita, Angelo Crimi, Daniela Garufi, Assunta Lombardo, Francesco Ferraù, Giuseppe Irrera, Massimo Rizzo, Maurizio Cacace, Alessandro Billè, Alessandra Franza, Fortunato Strangi, Giuseppe Minissale, Luigi Mobilia, Nunzio Rosso, Rosa Nastasi, Patrizia De Luca, Sergio Rizzo, Saverio Antonio Arena, Luigi Giacobbe.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvocati, no al terzo mandato: Ciraolo ritira la candidatura

MessinaToday è in caricamento