rotate-mobile
Attualità Centro / Piazza Cairoli

Palma... e sangue freddo, Gallo: “Pianta estirpata per la ruota panoramica anche negli anni passati”

Dopo la polemica sull'isola pedonale in via dei Mille rimasta nel limbo e l'aumento dei fondi destinati alle manifestazioni, esplode sui social anche quella per l'albero “smontato” e da rimontare dopo le feste. Ma l'assessore assicura...

Non bastavano le polemiche sull'isola pedonale in via dei Mille rimasta nel limbo, né lo scontro con il Pd che contesta l'aumento della somma destinata agli eventi natalizi (1.900.000 rispetto ai 1.200.000 previsti). Il Natale dagli oltre cento eventi sembra destinato a diventare anche il Natale delle cento polemiche. 

Ruota panoramica, l'allestimento

A innescare quella nuova, tutta social, è la rimozione della palma per fare spazio alla monumentale ruota panoramica. Decine i commenti fra i botanici di turno laureati su facebook ma anche quelli "qualificati” che hanno gridato alla barbarie. “Un fatto gravissimo: non è un oggetto: ulteriore vergogna di questa amministrazione, sindaco in testa”, “speriamo che sopravviva”, alcuni dei commenti che si leggono nei vari post. “Non ne farei una questione di botanica - spiega invece lo chef Pasquale Caliri, che alla vicenda ha dedicato un commento nel suo “Il Gustosino” - per me è una questione di civiltà. Se si estirpa una palma per fare spazio ad una ruota di Natale, non c’è più spazio per il senso civico, ambientale, sociale che il verde pubblico dovrebbe rappresentare”.

Quello che è certo è che ora in tanti pregano che la pianta torni sana e salva a piazza Cairoli , così come promesso, dopo le festività. Insieme alle panchine anche qulle rimosse per fare spazio a ruota e albero di natale.

Rassicura in tal senso l'assessore agli spettacoli Francesco Gallo, che sta collaborando in questi giorni, con i colleghi di giunta al programma degli eventi natalizi:“E' in corso nel centro città l'allestimento e il montaggio della ruota ed è per questo che stamani la palma è stata rimossa - spiega - Il contratto prevede che i luoghi siano ripristinati nelle condizioni precedenti agli interventi. Tra l'altro ricordo che la pianta è stata spostata anche negli anni precedenti quando è stata montata la ruota panoramica. Piazza Cairoli - promette Gallo - subito dopo le festività sarà interessata da opere di restyling di alto profilo nell'ambito del piano di riqualificazione degli spazi pubblici più importanti della città e dunque potrebbero esserci anche ulteriori modifiche in futuro".

A occuparsi dell'installazione della ruota la ditta Soffiotti e Montenero Park. Secondo alcune indiscrezioni dovrebbe essere molto più grande rispetto alle ultime realizzate nel 2017 e nel 2019: dai 32 metri delle precedenti la ruota toccherà quota 50. Una delle più alte d'Europa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palma... e sangue freddo, Gallo: “Pianta estirpata per la ruota panoramica anche negli anni passati”

MessinaToday è in caricamento