rotate-mobile
Attualità

Primo Maggio, il maestro pizzaiolo Enzo Piedimonte al Concertone romano: è leader nell'Area Food

E' stato scelto per "prendersi cura" di una importante platea di artisti e cantanti e musicisti nel backstage del Circo Massimo a Roma. Ad accompagnarlo altri bravi compagni artigiani del mondo dell'arte bianca allo stesso modo di Casa Sanremo

La sua ascesa di leader nel settore Pizzeria non si arresta e soprattutto la sua presenza in manifestazioni internazionali con una straordinaria visibilità, sotto il profilo sociale come può essere la celebrazione della Festa dei Lavoratori nella capitale d'Italia.

Lo chef pizzaiolo Enzo Piedimonte, napoletano senza tempo, messinese di adozione e titolare della pizzeria Piedimonte 1.0 a Rodia, ha raggiunto un altro meraviglioso risultato: è stato chiamato a coordinare il suo settore al concertone del 1° Maggio a Roma che viene organizzato come di consueto dai sindacati Cgil, Cisl e Uil e quest' anno ha come titolo "Costruiamo insieme un'Europa di pace, lavoro e giustizia sociale". Piedimonte, con allori da Gambero Rosso e 50Top Pizza - Pizzerie Eccellenti, darà assoluto prestigio con la sua schiera di otto bravi colleghi e il suo corresponsabile Carmelo Pistritto (reclutati sempre da "Enzone") alla vetrina che, ogni anno, mescola temi imprescindibili per i risvolti sociali di sicurezza e tutela e temi artistici, facendo assistere ad uno spettacolo unico di musica. 

Il maestro dei dischi di farina è diventato Responsabile Area Pizzeria per conto di "Dispensa Italiana", che è il ramo aziendale di "Consorzio Gruppo Eventi", dedicato al food. La logistica di questo spazio riguarda la cura del backstage e il “coccolare” gli artisti e le maestranze che faticano per fare funzionare tutta la macchina operativa. La circoscrizione del dietro le quinte riservata alle ghiotte pizze napoletane e contemporanee è molto esclusiva e scatenerà molta gola già con i suoi profumi e aromi, a partire da questa sera e poi domani nelle ore di pranzo e cena.Mentre nella zona

del Circo Massimo ci si prepara con linee guida rigide per la viabilità pubblica con strade chiuse e limitazioni al trasporto, lo chef di adozione messinese è già arrivato sul posto per ricoprire il suo autorevole incarico e appronta da subito il suo piano per sfornare tutta una serie di prelibatezze di farina bianca, gestendo ancora una volta, come per "Casa Sanremo" al Festival della Canzone Italiana, una ciurma di pizzaioli dall'incontenibile attitudine ed entusiasmo. Le capacità dello specialista Piedimonte e dei suoi amici e compagni di viaggio allieteranno i momenti di pausa di famosissimi cantanti e musicisti del mondo pop come i Negramaro e Piero Pelù e di ultima generazione quali Tananai e Geolier. Insomma, il nome di Piedimonte e dei suoi compagni artigiani della pizza sarà associato per l'ennesima volta alle grandi qualità culinarie che soddisfano i desideri dei vip nel panorama della musica nazionale ed internazionale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo Maggio, il maestro pizzaiolo Enzo Piedimonte al Concertone romano: è leader nell'Area Food

MessinaToday è in caricamento