rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Attualità

Tremestieri, una statua per ricordare Giovannino Corrieri

E' la proposta al Comune del consiglio del I Quartiere che vuole rendere omaggio al gregario di Gino Bartali che nacque nel villaggio della zona sud

Giovanni Corrieri, messinese di Tremestieri e storico gregario di Gino Bartali, avrà una statua nel villaggio della zona sud per ricordare le imprese accanto al campione toscano di ciclismo. Il consiglio del I Quartiere, su proposta del consigliere Allone, ha approvato la richiesta trasmessa alla direzione generale del Comune e agli uffici interessati e alla Soprintendenza ai Beni Culturali. 

Corrieri, definito la "Freccia Siciliana", è morto a Prato nel gennaio 2017 dove si era trasferito poco prima che raggiungesse la maggiore età.  La Federazione ciclistica italiana lo ricorda come "Passista e velocista, professionista dal 1945 al 1955 con 15 vittorie in carriera, legò praticamente tutta la sua carriera quale fedelissimo gregario di Bartali. Vinse il Giro di Calabria del ’45 e poi la sua prima delle sette tappe vinte al Giro d’Italia sul traguardo di Cesenatico nella corsa rosa del 1947 con la maglia della Viscontea. In pratica dal 1948 in poi fu sempre a fianco di Bartali. E proprio nel 1948 al Tour de France ci furono per Giovannino Corrieri momenti esaltanti che amava ricordare sempre. Fu preziosa spalla di Bartali che si aggiudicò il Giro di Francia, mentre Corrieri s’impose nella quarta tappa da Strasburgo a Metz davanti a Ockers, e nell’ultima al Parco dei Principi a Parigi superando Teisseire. Una vittoria quest’ultima di grande prestigio".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tremestieri, una statua per ricordare Giovannino Corrieri

MessinaToday è in caricamento