Marchio collettivo di qualità per il prosciutto dei Nebrodi, un passo avanti verso il Dop

Il riconoscimento, comunicato dal ministero dello Sviluppo economico,  è frutto del lavoro dell’Opan. Aiuterà a tutelare gli allevatori di suino nero dei Nebrodi dalle contraffazioni

Il “Prosciutto dei Nebrodi” conquista il marchio collettivo di qualità. Il riconoscimento – comunicato con una nota ufficiale il 27 dicembre dal ministero delo Sviluppo economico,  è frutto del lavoro dell’Opan, Organizzazione Prodotto Allevatori Nebrodi, col supporto degli assessorati alle Autonomie locali e al Territorio e Ambiente.

Il marchio, finalizzato anche al riconoscimento del Dop, aiuterà a tutelare gli allevatori di suino nero dei Nebrodi dalle contraffazioni ed è propedeutico alla nascita del Consorzio di Tutela Nebrodi, che punta a garantire tracciabilità e l’originalità del prodotto.

Il percorso, volto a proteggere e valorizzare le produzioni nebroidee, era iniziato nell’aprile del 2018, con la prima apposizione del marchio su un prosciutto crudo di suino nero dei Nebrodi, avvenuta durante un convegno organizzato dal Parco dei Nebrodi e fortemente voluto dal commissario dell’ente Luca Ferlito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il “Prosciutto dei Nebrodi”, lo scorso anno  ha vinto il Premio Golosario a Vinitaly.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Sono sola in casa, non mangio da cinque giorni", i messaggi choc degli anziani messinesi durante il coronavirus

  • Crescono i contagi di Coronavirus, in Sicilia più morti che guariti: deceduto un 55 enne messinese

  • Coronavirus, rabbia social di Giuliana De Sio per i contagi: “Scellerati mi danno dell'assassina”

  • Dipendente al centro commerciale di Tremestieri con la febbre: disposte le quarantene

  • Orrore a Furci, studentessa di Medicina strangolata dal compagno

  • Omicidio Lorena, De Pace impassibile davanti al gip ma si dispera per l'autopsia

Torna su
MessinaToday è in caricamento