Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità

“Qua la zampa Covid”, un pasto al giorno anche per i nostri amici pelosetti

L'iniziativa FedelAmbiente di sostegno agli animali domestici partirà lunedì 20 aprile nei negozi aderenti. Si punta a diminuire gli abbandoni e a salvare i cani di Don Blasco

Con il Coronavirus in giro  chi pensa ai nostri amici pelosetti? Niente paura sta per partire Qua la zampa Covid , il progetto solidale  lanciato da FedelAmbiente-Sezione di Messina per  non incrementare  gli abbandoni e continuare ad adottare.

“Durante l’esperienza Covid non ferma il cuore- dichiara Jessica Scimone volontaria e segretaria dell'Organizzazione di volontariato FedelAmbiente- ci siamo resi conto che il 30% delle famiglie ha un animale domestico e spesso chiede  a noi cibo anche per loro. Dopo esserci concentrati sugli umani adesso, grazie anche alla Family Card che ha alleggerito il nostro lavoro, possiamo dedicarci anche a loro”. L’Associazione di volontariato ha deciso  di non restare indifferente  alle richieste di aiuto di  queste famiglie,  venendo incontro a  chi non può garantire il cibo al proprio animale e scongiurando l’ipotesi di rinunciarci.

L’’iniziativa partirà lunedì 20 aprile in tutti i negozi per animali di Messina che hanno deciso di aderire: “Abbiamo messo a disposizione di chi deciderà di aiutarci dei buoni cibo da acquistare, che noi useremo sulla base delle richieste ricevute da chi ha bisogno”. Questi i negozi in cui sarà possibile acquistare i buoni cibo: Pet Shop La Fauna  Via Antonino Martino, n. 112,  tel.090/710126; Pet Shop Crazy Animal Ex locale Monte dei Paschi di Siena, Str. Panoramica dello Stretto, 29,  tel 090/355555,che ha messo a disposizione  nel proprio sito uno spazio dedicato al progetto ; Tom e Jerry Pet Shop  Viale S. Martino, 345,  tel 090/9431676; Tom e Jerry  Via La Farina 87 tel. 090/3692864; Gli Amici della Natura Via Consolare Pompea 369 Contemplazione. Se non potete uscire di casa o non potete raggiungere il punto vendita autorizzato sarà possibile acquistare i buoni cibo sul sito di Crazy Animal  https://www.crazyanimalpetshop.it cliccando nella finestra "Qua la zampa Covid".


Come fare per  chiedere aiuto? La prassi è semplice, tutti i possessori di cani e gatti che in questo momento sono economicamente fragili potranno fare richiesta attraverso un apposito modulo.  Per ulteriori informazioni rivolgersi alla pagina Facebook FedelAmbiente o inviare un'email a sezionemessina@fedelambiente.it. Ma le sorprese non finiscono qui, FedelAmbiente  corre in aiuto dei cani di  Don Blasco che a maggio dovrebbero essere trasferiti  in altri canili. Notizia, quella del bando di "deportazione" emesso per la terza volta,  che ha scatenato proteste da più parti, dalle associazioni animaliste ai partiti politici.

Consigliere del IV Quartiere contro il bando "deportazione" dei randagi: "Il sindaco adotti delle alternative"

“Vorremmo svuotare il rifugio attraverso le adozioni , dunque chi vuole adottare un cane e ha i requisiti, ma non ha in questo momento la possibilità di mantenerlo,  al cibo necessario per tutto il periodo di emergenza ci pensiamo noi”. Gli aiuti saranno temporanei, prima di procedere all'adozione ci deve essere la garanzia che chi adotta ora lo farà  per sempre, dunque i preaffidi verranno fatti dalle volontarie del Don Blasco che comunicheranno a Fedelambiente il proprietario e il cane da aiutare per il periodo necessario. I contatti di riferimento per le adozioni sono questi: Lara 3463257134 email rifugiodonblasco@gmail.com.

Randagi e bando deportazione, Idea Messina: “Meglio gli affidi incentivati”

“Per avviare una macchina serve il carburante-conclude Jessica- per partire noi abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti , dai una mano a chi ha una zampa per amico”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Qua la zampa Covid”, un pasto al giorno anche per i nostri amici pelosetti

MessinaToday è in caricamento