Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

Tzunami e maremoti, vertice in prefettura con 48 comuni costieri

Riunione operativa presieduta dal prefetto Maria Carmela Librizzi nell'ambito delle attività di pianificazione per la gestione delle emergenze. Individuare le aree costiere principalmente esposte

Si svolgerà domani, mercoledì 25 giugno, alle ore 11, nella sala della biblioteca della Prefettura, una riunione operativa presieduta dal prefetto Maria Carmela Librizzi nell'ambito delle attività di pianificazione per la gestione delle emergenze a livello provinciale. 

Sono invitati a partecipare i sindaci di 48 comuni della provincia che hanno un territorio costiero, insieme ai responsabili  del servizio di Protezione civile nonchè i rappresentanti di Rfi, Anas, Cas, Enel, Terna e delle principali ndustrie presenti in ambito provinciale vicine al mare come la Raffineria, Ultragas e A2a EnergieFuture.

L'iniziativa è legata al decreto 3976 del 2 ottobre 2018 con il quale il Capo del Dipartimento della Protezione civile ha fornito indicazioni per l'aggiornamento delle pianificazioni di protezione civile per il rischio maremoto.

Nel frattempo, in precedenti riunioni in prefettura, sono state già individuare le aree costiere principalmente esposte. La prefettura ha già acquisito le mappe di penetrazione di una eventuale onda di tzunami dall'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale.

La prefettura fornità ai Comuni supporto informatico, riferimenti normativi e cartografie tecniche relative ai rispettivi territori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tzunami e maremoti, vertice in prefettura con 48 comuni costieri

MessinaToday è in caricamento