Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Sanremo 2021, confermato l'interprete Lis Mondello: "E' sempre un'emozione nonostante il Covid"

In onda anche quest'anno la versione del Festival adattata alle esigenze dei sordi. In prima linea il professionista messinese in un'edizione limitata dal Covid. "Siamo stati più forti della pandemia"

Anche quest'anno l'edizione di Sanremo ideata per le esigenze dei sordi è in mano al messinese Massimiliano Mondello. L'interprete Lis è stato infatti confermato dalla direzione Pubblica Utilità della Rai dopo il successo del 2020, come alter ego del conduttore Amadeus. Ma il Festival iniziato lo scorso 2 marzo passerà soprattutto alla storia per le limitazioni legate alla pandemia da Covid-19 che fino a poche settimane fa hanno messo in dubbio perfino lo svolgimento dell'evento.

"Sono felice di poter contribuire ad allietare il pubblico con uno spettacolo che fa parte della storia e della cultura italiana e che permette di regalare a tutti, sordi e udenti, un momento di spensieratezza e divertimento in questo periodo difficile. Riprovo una grande emozione, faccio mie le parole di Amadeus all'esordio dicendo che 'quest’anno il cuore batte più forte perché mai avrei pensato fosse possibile'. Anche la nostra direzione Rai era in attesa di ricevere conferma sull'effettiva organizzazione del Festival".

Tutto si svolge in remoto con un collegamento diretto tra Roma e Sanremo. "Calcare lo studio 5 di via Teulada invece del palcoscenico dell'Ariston - continua Mondello -  ha ulteriormente dato prova che è possibile rendere fruibile ai sordi segnanti un intero programma di varietà in prima serata in sincrono. Sanremo Live Lis non è una mera traduzione del Festival, ma è una produzione parallela coordinata dalla direttrice artistica Lis Laura Santarelli, ideatrice e promotrice del programma. Il nostro direttore Giuseppe Sangiovanni ha creduto al progetto lo scorso anno e continua a crederci insieme alla nostra referente Maria Chiara Andriello responsabile dell’area Accessibilità, al coordinamento di Giulio Fernandez e alla regia di Maurizio Fulli. Molti in questa emergenza sanitaria si sono attivati per reinventarsi e lavorare da remoto ma noi, diciamo che, il lavoro a distanza l’abbiamo attuato prima che scoppiasse la pandemia, quindi avevamo già testato questa modalità lavorativa. La pandemia ha solo aggravato l’organizzazione della grande macchina di questo progetto".

Accanto a Massimiliano Mondello, altri colleghi per riportare alla perfezione quanto avviene sul palco dell'Ariston nonostante le limitazioni all'organico e il duro protocollo da seguire. "Quest’anno sono affiancato solo da due colleghe istituzionali, Assunta Galluzzi, nel ruolo prevalente di Fiorello e Maria Cristina Cuccurullo, che interpreta tutte le co-conduttrici e i vari ospiti. Pur avendo avuto una riduzione nel numero degli interpreti istituzionali per l’attuazione del protocollo Covid-19, martedì sera, con la prima, abbiamo dimostrato di poterci riuscire attuando tutte le misure di prevenzione. Dal tampone rapido ogni 72 ore, passando dall'uso della mascherina da togliere solo quando si entra in scena fino al distanziamento dietro le quinte.  Queste misure mi hanno permesso di accettare l’incarico anche se comunque, per maggiore precauzione, ho deciso di isolarmi ugualmente dalla mia famiglia fino alla fine del Festival. Purtroppo non abbiamo la possibilità di rimanere in studio durante l'esibizione dei colleghi performer Lis che interpretano le canzoni. Questo mi manca,  sembra il parallelo della mancanza di pubblico al teatro dell’Ariston".

Per Mondello è comunque una grande emozione. "Sono contento di lavorare e collaborare da quattordici anni per la Rai come interprete per i TgLis ed per altri progetti. Si continua a produrre sempre di più a beneficio degli utenti telespettatori sordi segnanti e non solo, perché le produzioni sono accessibili anche con sottotitoli e audio descrizione per non vedenti, per una accessibilità totale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanremo 2021, confermato l'interprete Lis Mondello: "E' sempre un'emozione nonostante il Covid"

MessinaToday è in caricamento