rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Attualità

Scuole, l'anno che verrà tra carenze e disagi: "Mancano all'appello 200 aule"

La denuncia di Pietro Patti (Flc Cgil ): "A un mese all'inizio del nuovo anno scolastico e gli studenti e le studentesse di alcuni istituti, soprattutto superiori, non sanno ancora dove svolgeranno le lezioni"

"Manca un mese all'inizio del nuovo anno scolastico e gli studenti e le studentesse di alcuni istituti, soprattutto superiori, della città di Messina non sanno ancora dove svolgeranno le lezioni.  In alcune scuole i lavori potrebbero iniziare già ad ottobre, in altre qualche mese dopo, ma ancora non si è provveduto a trovare i locali sostitutivi per migliaia di ragazzi e ragazze. Da parte degli enti locali ancora tutto tace ma l'inizio della scuola ormai è alle porte".

Lo dichiara il segretario della Flc Cgil Messina, Pietro Patti.

"Per un graduale inizio di lavori stimiamo un fabbisogno di circa 60-80 aule. Se invece dovessero iniziare tutti nello stesso periodo, dovremmo reperire almeno 200 aule per circa 5000 alunni. Auspichiamo - conclude Patti - che le istituzioni facciano al più presto il loro dovere, altrimenti ci ritroveremo a settembre a dover fronteggiare l'ennesima emergenza per le scuole cittadine. Gli alunni e le alunne, il corpo docente, i dirigenti scolastici, le famiglie e tutta la comunità scolastica hanno bisogno di certezze e di risposte immediate. Se oltre al covid dovremmo fronteggiare anche l'emergenza aule, si prospetta un inizio di anno scolastico davvero disastroso. Si faccia al più presto un tavolo con il Prefetto con tutti i soggetti interessati, comprese le organizzazioni sindacali".

Il liceo Archimede è l'istituto in cui i lavori dovrebbero partire immediatamente, ad ottobre. A seguire ci sarebbe il Maurolico, i cui interventi condizionerebbero gli istituti comprensivi Paino Gravitelli e Mazzini. Fondi già stanziati per Verona Trento, circa 14 milioni, per lavori che però potrebbe cominciare con l'anno nuovo.

"L'ultimo incontro in prefettura - precisa Pietro Patti - si è svolto prima della fine del precedente anno scolastico. Siamo arrivati a quello nuovo e ancora non sappiamo nulla".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole, l'anno che verrà tra carenze e disagi: "Mancano all'appello 200 aule"

MessinaToday è in caricamento