VIDEO | Giampilieri 2.0 apre la nuova sede, il riscatto dopo quella tragica alluvione

Nuova vita ai locali che ospitavano il vecchio bar del villaggio. Il taglio del nastro alla presenza dell'amministrazione comunale

Gioia ma anche commozione per soci e simpatizzanti dell'associazione Giampilieri 2.0. Ieri l'inaugurazione dei nuovi locali davanti alla chiesa di San Nicolò, dove una volta sorgeva l'antico bar simbolo del villaggio. Un riscatto dopo la tragica alluvione del 2009 di cui ancora gli abitanti del borgo portano le ferite. Ma dai giovani l'invito ad andare avanti, guardare concretamente a un futuro ambizioso. Particolarmente partecipata la cerimonia che ha dato il via al nuovo corso del sodalizio, momento clou il taglio del nastro alla presenza dell'assessore Liana Cannata e dell'ex capo del Genio Civile Gaetano Sciacca, tra i protagonisti della ricostruzione del villaggio. Presenti anche i consiglieri del primo quartiere Francesca Sciliberto e Domenico Cassisi.

Emozionato il presidente dell'associazione Giuseppe De Luca: "Questa è casa vostra - ha detto - l'associazione è un punto di appoggio per tutti in un luogo simbolo per Giampilieri che ha avuto tante vite. Adesso tocca a noi essere qui, in silenzio ci impegniamo affinché Giampilieri venga vissuto sempre più".

Si parla di

Video popolari

MessinaToday è in caricamento