rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità

“Sei sparita! … Stai benissimo”, la violenza delle parole tra visibile e invisibile: seminario del Cesv

Focus sulle microaggressioni condotto dalla professoressa Francesca Dragotto e con l’intervento della neurologa Barbara Rizzato

Focus sulle microaggressioni nel seminario «“Sei sparita! … Stai benissimo”. La violenza delle parole tra visibile e invisibile» che si terrà in presenza al CESV Messina, via Salita Cappuccini 31, giovedì 20 giugno dalle ore 15:30 alle ore 19:30.

Il seminario sarà condotto dalla professoressa Francesca Dragotto dell’Università di Roma Tor Vergata con l’intervento della neurologa Barbara Rizzato del Policlinico di Roma Tor Vergata.

Espressioni verbali, atteggiamenti e comportamenti, intenzionali o non intenzionali, che comunicano messaggi ostili, dispregiativi, negativi, offese e insulti verso membri di gruppi sociali oppressi o marginalizzati (Nadal, 2010), «le microaggressioni – spiegano le esperte - possono essere considerate di poco conto, senza conseguenze o addirittura normali perché presenti nella pratica comunicativa quotidiana, ma che nella realtà rappresentano delle vere e proprie forme di discriminazione e mortificazione e possono causare danni psicologici di lunga durata.

Per poter riconoscere e contrastare le microaggressioni occorre prima conoscerle e superare il pregiudizio che porta, in modo del tutto erroneo e privo di fondamento, a sovrapporre l’uso di questi dispositivi discorsivi con la libertà di parola. Non si tratta di usare un linguaggio politicamente corretto, ma di fare i conti con i pregiudizi.

«Le microaggressioni, infatti, riflettono un’idea della società dicotomica: giusto/sbagliato, superiore/inferiore, incluso/escluso, normale/deviante. Le microaggressioni di genere riflettono il sessismo ambivalente (Glick e Fiske) che caratterizza le relazioni tra uomini e donne.  Ma esistono microaggrassioni razziste, religiose, omo/transfobiche ecc».

Contenuti del seminario sono: lingua, linguaggi, mente e cervello; il ruolo della lingua e dei linguaggi nella costruzione della conoscenza, del mondo e di sé; parole né neutre né neutrali; microaggressioni nella vita quotidiana; neurobiologia dello stress e microaggressioni; necessità di un ripensamento di come agisce la lingua e dei suoi effetti al tempo dell’intelligenza artificiale.

Per iscriversi al seminario è necessario compilare entro il 19 giugno il form a questo link: https://forms.gle/d5QsBgnq6315JomTA.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Sei sparita! … Stai benissimo”, la violenza delle parole tra visibile e invisibile: seminario del Cesv

MessinaToday è in caricamento