rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Attualità

Settimana del glaucoma, le iniziative di “Vivi senza Macchia. Metti in chiaro la tua Vista!”

Presentate a Messina dall’Unione Italiana Ciechi le manifestazioni rivolte a tutta la cittadinanza


“Vivi senza Macchia. Metti in chiaro la tua Vista!” questo lo slogan che accompagnerà la campagna della settimana mondiale del Glaucoma promossa dalla IAPB Italia Onlus (Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità).  Questa patologia rappresenta la seconda causa di disabilità visiva e cecità in Italia al tempo stesso, coinvolge più di 55 milioni di persone nel mondo. Si manifesta con l’aumento della pressione interna dell’occhio e, in alcuni casi, con la riduzione dell’apporto di sangue al nervo ottico che è il responsabile della trasmissione delle informazioni visive dalla retina al cervello. Quando il nervo ottico è colpito da questa malattia, si manifesta una perdita del campo visivo che inizia nelle porzioni più periferiche coinvolgendo progressivamente le porzioni centrali compromettendo notevolmente la vista. Compito della UICI è quello di fornire tutte le indicazioni affinché i cittadini possano, almeno una volta l’anno, sottoporsi a visita oculistica ed individuare possibili problemi che, a lungo andare, possono trasformarsi in patologie invalidanti.

La prevenzione è l’unica arma a disposizione per impedire danni irreversibili. Angelina Benvegna, responsabile della comunicazione dell’UICI di Messina ha sottolineato che, “nello Statuto Sociale, l’Unione Italiana Ciechi ha previsto iniziative mirate rivolte alla prevenzione; sembrerebbe una contraddizione considerato che, l’Associazione tutela gli interessi morali e materiale dei privi della vista ed invece, riveste un ruolo altamente sociale proprio per evitare che, nel mondo ci siano altri ciechi”.

L’ambulatorio della sezione territoriale di Messina, ha proseguito la Benvegna, “opera dal 1994 ed è sempre stato punto di riferimento privilegiato per la cittadinanza la quale, grazie ad un equipe medica composta da oculisti, ortottisti, psicologi, assistenti sociali, ha sottoposto e continua a sottoporre a visita, migliaia e migliaia di persone e, in molti casi, hanno evidenziato e curato malattie oculari importanti”. Grande spazio è stato riservato anche agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado, con le campagne “Occhio ai Bambini”, grazie alle quali, dice la Benvegna, “diversi problemi di miopia o di strabismo sono stati segnalati ai genitori per porre in essere le iniziative più opportune”. Marco Grillo oculista dell’equipe medica operativa presso l’ambulatorio della UICI di Messina ha parlato di “glaucoma come malattia subdola perché non dà segni evidenti quindi, chi ne è affetto, non si rende conto di avere questa patologia”. Il glaucoma, prosegue il dottor Grillo, determina una perdita periferica del campo visivo e, nelle forme più gravi, la cecità. Il problema fondamentale di questa patologia, dice il dottor Grillo, “è rappresentato dal fatto che chi ne è affetto, non percepisce la propria pressione intraoculare se non quando c’è una perdita ormai significativa ed irreversibile del campo visivo. Diventa indispensabile fare screening periodici, per misure la pressione dell’occhio; quella normale dovrebbe essere tra i 10 e i 21 mmHg, millimetri mercurio, oltre a valutare l’aspetto del nervo ottico”.

Queste le iniziative previste per la settimana mondiale del glaucoma : Lunedì 6 marzo 2022 – ore 10,15 incontro scientifico riguardante il Glaucoma, tenuto da un oculista dell’equipe medica operante presso l’ambulatorio della sezione; Lunedì 13 marzo 2023 - presso l’ambulatorio oculistico di Via Santa Cecilia, screening gratuiti, previa prenotazione telefonando al numero 0902938637; da Lunedì 13 marzo e fino a venerdì 18 marzo 2023 – distribuzione di opuscoli e materiali informativi sugli aspetti legati al glaucoma in diverse piazze e luoghi d’interesse della città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settimana del glaucoma, le iniziative di “Vivi senza Macchia. Metti in chiaro la tua Vista!”

MessinaToday è in caricamento