rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Attualità

Scuole, posizioni assicurative dei dipendenti: sinergia tra provveditore ed Inps

Attraverso la realizzazione di efficaci interventi formativi specialistici, la task force appositamente costituita, lavorerà nell’ ottica di un progressivo trasferimento di competenze, in materia pensionistica, all’interno di ogni singola istituzione scolastica 

A Messina è stata intrapresa un’attività di collaborazione interistituzionale che vedrà -  nel rispetto delle specifiche competenze degli Enti coinvolti – la sede territoriale dell’INPS  ed il provveditorato, cooperare al fine di ottimizzare la complessa e delicata fase di lavorazione delle posizioni assicurative dei dipendenti del mondo della scuola.

Questo l’oggetto dell’incontro, tra il direttore dell’Inps Gaetano Minutoli ed il Provveditore Stello Vadalà, che ha suggellato l’accordo.

Attraverso la realizzazione di efficaci interventi formativi specialistici, la task force appositamente costituita, oltre a consolidare le proprie conoscenze in materia pensionistica lavorerà nell’ ottica di un progressivo trasferimento di competenze, in materia pensionistica, all’interno di ogni singola Istituzione Scolastica operando, al contempo, un efficace coordinamento provinciale  tra le scuole stesse, nella trattazione delle pratiche pensionistiche del personale scolastico.

L’originale iniziativa – unica nel suo genere – voluta fortemente dal provveditore Stello Vadalà e dal Direttore dell’INPS Gaetano Minutoli, costituisce la base per la creazione di un permanente ed efficace canale comunicativo che, puntando a rendere più celere la lavorazione delle posizioni assicurative, garantirà al contempo la completezza dei dati contributivi a salvaguardia di un “giusto” procedimento di definizione della pensione. Inoltre permetterà, con tempestività ed efficienza organizzativa, di rendere i posti – che si liberano per effetto delle cessazioni – immediatamente disponibili, a vantaggio del regolare ed ordinato avvio dell’anno scolastico successivo.

Grande soddisfazione, infine, è stata espressa da Vadalà e Minutoli   che “vedono concretizzare – nella corsia veloce tracciata in direzione INPS, un ulteriore tassello di integrazione al territorio e alle Istituzioni del  complesso mondo della scuola.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole, posizioni assicurative dei dipendenti: sinergia tra provveditore ed Inps

MessinaToday è in caricamento