Venerdì, 17 Settembre 2021

Coronavirus, Lady Gaga in lacrime: “Ho parenti in Sicilia, prego per voi”

Il messaggio d'amore, solidarietà e vicinanza della pop star internazionale pubblicato da Tiziano Ferro e sul proprio profilo fb. A marzo era stato il cugino di Naso a lanciarle un appello

Lady Gaga si sente vicina agli italiani e si commuove in un video di incoraggiamento inviato a Tiziano Ferro, che lo ha pubblicato su Instagram. "Mi dispiace moltissimo per tutte le persone che oggi stanno soffrendo in Italia", esordisce Lady Gaga con la voce incrinata dalla commozione in un videomessaggio pubblicato anche nel proprio profilo fb.

"Non so bene cosa dire - aggiunge parlando da quello che sembra uno studio di registrazione - a parte che vi voglio bene. Ti amo, ti amo. Siete nelle mie preghiere. So che tante persone sono spaventate e che tanti anziani sono chiusi in casa al momento. Ho parenti in Sicilia, vi prometto che andrà tutto bene, supererete tutto. Voglio dirvi che siete nel mio cuore e nelle mie preghiere. Dobbiamo stare uniti ed essere gentili. Vi mando tutto il mio amore e le mie preghiere. Sapete, alcuni miei amici dicono che quando le cose si fanno difficili, è il momento in cui Dio ti è più vicino, nelle difficoltà. Mi auguro che chiunque si trovi in Italia senta l'abbraccio di qualcosa di divino, come le ali di un angelo intorno al bello Stivale", conclude la star, il cui vero nome è Stefani Joanne Angelina Germanotta: suo nonno era infatti emigrato da Naso, in provincia di Messina, per raggiungere gli Stati Uniti d'America nel 1908.

Appena un mese fa, era stato proprio il cugino Nino Germanotta di Naso a lanciare un appello alla pop star internazionale. "Siamo allo stremo, il nostro paese è in forte difficoltà - aveva scritto - Ti chiedo di darci il tuo supporto, di dare sostegno al paese in cui affondi le tue radici e in cui è nata la storia della nostra famiglia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Coronavirus, Lady Gaga in lacrime: “Ho parenti in Sicilia, prego per voi”

MessinaToday è in caricamento