Sabato la traversata dello Stretto, la sfida tra venticinque nuotatori

Partenza da Capo Peloro alle 11 e arrivo a Cannitello alle 13,30 circa. Tutte le navi in transito dovranno prestare massima attenzione

Traversata dello Stretto (Foto di repertorio)

Sabato 29, si svolgerà una traversata a nuoto dello Stretto di Messina a cui parteciperanno 25 nuotatori, con partenza alle ore 11, da Capo Peloro (ME) e arrivo a Cannitello (RC) alle 13.30 circa. La Capitaneria di Porto di Messina – Autorità Marittima dello Stretto, per consentire in sicurezza lo svolgimento della manifestazione sportiva, ha disposto che tutte le navi in transito nello Stretto prestino massima attenzione in vista delle imbarcazioni contraddistinte da apposita segnalazione indicante “Uomo in Mare”, come previsto dal Codice Internazionale dei Segnali, e riducano la velocità al minimo consentito. Le unità in transito dovranno comunque navigare ad una distanza non inferiore a 500 metri dalle imbarcazioni al seguito degli atleti. Qualora le navi non siano soggette al pilotaggio obbligatorio, dovranno seguire le istruzioni impartite dalle unità in servizio di vigilanza nello Stretto e dal Centro VTS Messina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento