Mercoledì, 17 Luglio 2024
Attualità

Università, Carmelo Maria Porto eletto Direttore del Dipartimento Cospecs

Ordinario di Geografia economica e politica, insegna anche Pianificazione e organizzazione dei territori turistici

Il professore Carmelo Maria Porto è stato eletto Direttore del Dipartimento di Scienze Cognitive, Psicologiche, Pedagogiche e degli Studi Culturali per il completamento del triennio 2021/2024.

Ordinario di Geografia economica e politica presso il Dipartimento COSPECS dell’Università di Messina, il professore Porto insegna anche Pianificazione e organizzazione dei territori turistici e Geografia economica e della globalizzazione (sede di Noto). Precedentemente è stato ricercatore e associato di Geografia economico-politica nel quinquennio 2014-2019. Invece, dal 2009 al 2014, ha ricoperto il ruolo di ricercatore confermato presso il Dipartimento di Scienze Politiche, della Comunicazione e delle Relazioni internazionali all’Università di Macerata, dove ha insegnato Geografia politica ed economica e Geopolitica. È stato Coordinatore dei Corsi di Laurea Magistrale Interclasse in Turismo e Spettacolo LM49/LM65 e Triennale in Scienze del Turismo, della Cultura e dell’Impresa L15. La formazione post-lauream annovera un Dottorato di ricerca in Organizzazione del territorio e Sviluppo sostenibile in Europa (XVI Ciclo), presso l’Ateneo di Catania.

La produzione scientifica del prof. Porto è documentata da numerose pubblicazioni riguardanti vari campi della Geografia, con particolare riferimento alla Geografia Urbana, Economica e Turistica. Le principali ricerche, supportate dall’indagine sul campo, hanno riguardato le interdipendenze tra le attività delle città ed il loro impatto sull’ecosistema urbano, lo sviluppo turistico locale, le trasformazioni degli spazi del consumo e i nuovi assetti funzionali ed organizzativi del commercio in chiave turistica. Nel contesto macroregionale ha affrontato studi di geo-economia e geopolitica nella regione del bacino del Mediterraneo con riflessioni su vari temi come gli squilibri economici e territoriali, i conflitti regionali e il problema dell’instabilità geopolitica, il fallimento dell’UE nell’azione politica euro mediterranea e il ruolo della “sicurezza” nel posizionamento turistico dei territori. Le sue ricerche hanno restituito tre monografie, svariate curatele, numerosi articoli, contributi e interventi in congressi nazionali ed internazionali, oltre a diversi capitoli di libro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, Carmelo Maria Porto eletto Direttore del Dipartimento Cospecs
MessinaToday è in caricamento