Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità

Pegaso, l’Università a casa in un clic: la flessibilità parola chiave dell’istruzione del futuro

"A Messina la sfida dell’università digitale e del gruppo Multiversity, con 72 percorsi di laurea, 300 master e corsi di perfezionamento, tutti a misura di studente”

“Nei prossimi dieci anni le nuove tecnologie avranno un enorme impatto sull’apprendimento digitale e forniranno gli strumenti per offrire un percorso di studi costruito sulle esigenze del singolo. Multiversity immagina un mondo in cui la tecnologia accompagni lo studente dall’orientamento all’apprendimento, fino all’acquisizione delle competenze necessarie per essere protagonista nel nuovo mercato del lavoro”.

È la visione di futuro che Fabio Guida, Chief Technology Officer di Multiversity, Gruppo leader nel settore dell’Education in Italia e secondo in Europa, con le università digitali Pegaso, Mercatorum e San Raffaele, ha presentato al Sud Innovation Summit di Messina, manifestazione della quale la sede Pegaso di Messina è stata partner.

Partendo dalla Mission di Multiversity e cioè quella di fornire un’istruzione accessibile e di alta qualità per consentire agli studenti di oggi di costruire il mondo di domani, Fabio Guida ha illustrato in che modo le nuove tecnologie (intelligenza artificiale, virtual reality, cloud e cyber security) rivoluzioneranno il settore dell’Education e come si possa ridurre lo skill-gap partendo dalla consapevolezza che in Italia l'ICT è tra i settori con maggiori difficoltà nel reperimento di forza lavoro. Formare le professioni del futuro diventa, quindi, obiettivo da raggiungere con la consapevolezza che il digitale applicato alla didattica sia oggi ascensore sociale a vantaggio dell’intero Paese.

Accessibilità allo studio universitario, qualità accademica rivolta all’acquisizione di conoscenze e competenze e dialogo con il territorio, sono le direttrici che hanno mosso, negli ultimi dieci anni, anche la sede d’esame Pegaso di Messina, presente in città dal 2014.

Grazie alla convenzione con i tre atenei digitali e all’accreditamento con le altre realtà del Gruppo, UniPegaso Messina propone un’ampia offerta formativa che vanta 72 percorsi di laurea triennale e magistrale, più di 300 tra master di primo e secondo livello, corsi professionalizzanti e di perfezionamento e certificazioni informatiche. Alla vigilia del suo decennale la sede di Messina si conferma realtà dinamica e innovativa con un radicamento nel tessuto sociale, imprenditoriale e sportivo cittadino, culminato nelle sponsorizzazioni delle società Akademia Sant’Anna di A2 di Pallavolo, e Città di Sant’Agata di calcio. Si tratta di realtà sportive con le quali ha stipulato convenzioni per permettere agli atleti di proseguire e perfezionarsi negli studi per acquisire competenze spendibili nel mondo del lavoro, una volta terminata la carriera sportiva. Un occhio di riguardo è stato riservato al Festival degli Aquiloni, partecipatissimo evento socio culturale che da anni coinvolge più generazioni di messinesi che si riappropriano di uno dei siti naturalistici più importanti del Mediterraneo.

Dal punto di vista della metodologia, Pegaso, Mercatorum e San Raffaele Roma, offrono percorsi formativi creati ad hoc, dedicati agli studenti orientati attivamente nelle scuole per la scelta di un cammino universitario; rivolti a chi vuole conciliare lo studio con attività lavorative o a chi valuta di riprendere una carriera universitaria pregressa; riservati agli studenti che vivono in luoghi distanti dalle sedi universitarie. Soluzioni studiate sulle esigenze dei singoli utenti, garantendo inclusività, accessibilità alle piattaforme h24, materiale di studio gratuito, test di autovalutazione, totale fruibilità da ogni devices, esami in presenza in qualunque sede, didattica implementata con le nuove tecnologie e con lo sguardo a quelle che verranno, ma soprattutto con un programma di studi flessibile, custom made per le esigenze del singolo.

Una visione innovativa dell’apprendimento e del perfezionamento che, per venire ulteriormente incontro alle specificità dello studente, non prevede numero chiuso o test d’ingresso, permette l’iscrizione in qualunque momento dell’anno, assicura un calendario esami da strutturare secondo le necessità personali e lavorative.

Un metodo dinamico e adattabile che ha permesso, negli anni, di fornire strumenti di formazione digitale a oltre 200mila studenti in percorsi di studio che spaziano dall’economia aziendale alle scienze motorie, da scienze dell’educazione e della formazione a scienze turistiche, dalle ingegnerie alle scienze giuridiche.

È questa la sfida di Pegaso a Messina. La volontà di coniugare le potenzialità del territorio con percorsi di studio che possano valorizzare le competenze di chi ha deciso di investire su sé stesso e sulla sua terra, offrendo conoscenze, skills e formazione di profili professionali, in grado di raccogliere le sfide del mondo del lavoro: velocità, complessità e cambiamento

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pegaso, l’Università a casa in un clic: la flessibilità parola chiave dell’istruzione del futuro
MessinaToday è in caricamento