VIDEO | Il cuore dell'atleta, prima edizione del festival dello sport solidale

A Villa Dante l'iniziativa a sostegno dell'associazione “La Stella di Lorenzo”. L'impegno è trovare anche una cura alla cardiomiopatia aritmogena che è una delle principali cause di morte improvvisa

Prima edizione del festival dello sport solidale "Il cuore dell'atleta”. Si svolgerà il 3 settembre a Villa Dante, a sostegno della Onlus “La Stella di Lorenzo”, associazione di Promozione Sociale, nata alla fine del 2012 per volontà dei genitori di Lorenzo Fabbri, mancato improvvisamente la notte del 29 settembre dello stesso anno a seguito di un malore.

​Lo spirito che alimenta questa associazione di promozione sociale è  lo stesso che ha caratterizzato la breve vita di Lorenzo: la solidarietà umana e il desiderio di aiutare persone meno fortunate o in difficoltà.

L'impegno oggi è trovare anche una cura alla cardiomiopatia aritmogena che è una delle principali cause di morte improvvisa. A sostegno di una ricerca che potrebbe dare tante speranze ai giovani malati e affetti da questa patologia si svolgerà l'iniziativa  patrocinata da Comune, Ordine dei medici e degli avvocati, Comitato pari opportunità dell'Ordine degli avvocati nonchè l'unione sportiva Acli, Rete del dono, beat the beat e la stessa Stella di Lorenzo. 

L'evento è stato presentato stamane a Palazzo Zanca dall'assessore ai Servizi Sociali Alessandra Calafiore. All’incontro hanno preso parte l’avvocato Aurora Notarianni per l’ordine degli Avvocati e il dottor Antonino Campisi per l’Ordine dei Medici. Presenti anche l’avvocato Maria Adelaide Merendino del Comitato Pari Opportunità dell’ordine degli Avvocati e il presidente Us Acli Nino Scimone.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Messina, è finalizzata a sensibilizzare la cittadinanza e promuovere una campagna di screening e di prevenzione dei disturbi legati alla cardiomiopatia. “Oggi lanciamo la prima edizione del Festival dello Sport solidale iniziativa che – ha evidenziato l’Assessore Calafiore – coinvolge soprattutto i ragazzi più giovani in un’attività di screening e di controllo. È in programma il 3 settembre prossimo e si svolgerà in due sessioni, la prima a carattere più ludico alla piscina comunale di villa Dante con la realizzazione di giochi d’acqua, la seconda a carattere più tecnico e divulgativo si svolgerà nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, alla presenza dei cardiologi più rappresentativi che operano nel nostro territorio. Obiettivo è sensibilizzare e fare conoscere una patologia poco nota, la cardiomiopatia aritmogena, che spesso è causa di morte degli atleti. Il Comune di Messina in prima linea intende portare avanti questa campagna di sensibilizzazione attraverso gli screening effettuati a carattere preventivo rivolta ai ragazzi che frequentano villa Dante all’interno del Centro socio Educativo ma aperta anche ad altri giovani cittadini”.

Sarà una intera giornata dedicata anche agli screening, aggiornamenti su terapie, prevenzione e disturbi ma anche giochi per grandi e piccoli.

Clicca qui per scaricare il programma

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Il cuore dell'atleta, prima edizione del festival dello sport solidale

MessinaToday è in caricamento