Mascherine: come scegliere quella giusta e dove acquistare scontate quelle lavabili

Un excursus nel mondo dei dispositivi di protezione individuale e sconti speciali per i lettori di MessinaToday

In piena emergenza sanitaria le mascherine sono dei dispositivi indispensabili per limitare i contagi. La scelta della mascherina giusta è il primo passo da fare, ma innanzitutto  è opportuno conoscere le caratteristiche fondamentali di ogni tipologia, i gradi di protezione  e i contesti specifici di utilizzo: ambiente sanitario, aziendale o industriale.

Come avere mascherine riutilizzabili lavabili scontate del 15% (link)

Quando usare la mascherina

Per  prima cosa è opportuno analizzare i contesti di utilizzo: dai luoghi in cui il virus circola con un’incidenza maggiore a quelli in cui non è possibile mantenere le distanze di sicurezza. In questi casi l’uso delle mascherine è fondamentale, soprattutto per creare una barriera di sicurezza tra il contagiato che spesso può essere asintomatico e tutti gli altri.   Nell’ambito sanitario e di assistenza sociale, questi ausili sono essenziali, necessità che riguarda anche i cittadini che stanno lavorando durante questa emergenza sanitaria. Inoltre se, stando alle ultime ricerche scientifiche il virus non resterebbe sospeso nell’aria,  le possibilità di contagio si ridurrebbero considerevolmente.

I diversi tipi di mascherine

A questo punto è opportuno prendere in considerazione l’efficacia delle mascherine, poiché non tutte proteggono allo stesso modo. Esistono:
•    Mascherine semplici, a uso igienico: usate in alcuni contesti aziendali o industriali. Si tratta di un prodotto generico, che non viene utilizzato in contesti sanitari dunque non deve rispettare le norme disposte per le altre tipologie, regole  che valgono invece per le mascherine chirurgiche e i filtranti facciali.

•    Mascherine chirurgiche, per uso medico: sono costituite da tre strati di tessuto-non-tessuto plissettato che si indossano sul volto grazie a elastici o lacci. In questo caso la mascherina deve avere specifici requisiti tecnici e  deve essere sottoposta a test particolari per verificare se la mascherina blocca le goccioline contaminate da batteri.

•    Maschere filtranti, dette anche filtranti facciali per la protezione individuale (FFP). Queste impediscono il passaggio di particelle di dimensioni estremamente piccole, evitando totalmente eventuali aerosol infetti da virus, ma anche fumi pericolosi. Questa tipologia deve rispondere ad una normativa ben precisa . Capacità filtrante indicata con sigle FF da P1 a P3 a seconda della capacità crescente di protezione. In ambiente sanitario si privilegiano le FFP2 e 3,con efficacia filtrante rispettivamente del 94% e del 99% e sono le più indicate per bloccare i virus. Nel caso fossero monouso vanno gettate dopo un turno di utilizzo o dopo un determinato numero di ore.Naturalmente l’uso delle mascherine deve essere associato al rispetto di tutte le norme igieniche previste per contrastare la diffusione del virus, come lavarsi spesso le mani, tossire e starnutire nell'incavo del gomito, soffiarsi il naso usando fazzoletti monouso.

Dove acquistare mascherine in tessuto R-PET riutilizzabili a prezzi scontati fino al 15%

Per i lettori di MessinaToday è possibile acquistare on-line le mascherine in tessuto R-PET (Pet riciclato o Pet polimero) lavabili e riutilizzabili, con uno sconto fino al 15%. Spedizione gratuita in tutta Italia.

Come toglierle

Un’altra questione da chiarire è come toglierle e dove riporle una volta usate. E’ opportuno maneggiarle solo dagli elastici e mai dalla parte anteriore, perché sul filtro potrebbe annidarsi il virus. Ma una volta tolte, a casa rischiano di essere contaminate?  Per evitare ciò è sconsigliabile  lasciarle sul tavolo della cucina o su un mobile, meglio scegliere una "zona filtro" all'ingresso della casa o in una parte esterna e lasciare il dispositivo almeno 24 ore.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sarà seppellito a Cinquefrondi Alessandro Aimola, il Volontariato messinese in Cattedrale

  • Festa della Repubblica e Madonna della Lettera, nuove disposizioni per negozi: aperti anche i mercati

  • Infermiere morto nell’incidente stradale, Nursind: “Intitoliamogli la postazione Gazzi del 118”

  • “Lavoratori regolari pagati con Solimare”, l’Orsa chiede spiegazioni a Caronte&Tourist

  • Acque reflue nel lago grande di Ganzirri, sequestrata la condotta e denunciati i responsabili

  • Celebrazioni per la Madonna della Lettera, ecco cosa c'è in programma

Torna su
MessinaToday è in caricamento