Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Salute Provinciale / Via Catania

Villa Dante come un ospedale da campo, domani visite gratuite

Presentata la seconda giornata dell'informazione sanitaria, nel parco della zona sud i cittadini si potranno sottoporre a costo zero a esami medici ma non solo. Ecco le associazioni che parteciperanno

Dalle 9 alle 18, domani, a Villa Dante la Seconda giornata dell'informazione sanitaria. L'iniziativa è promossa dalla Terza circoscrizione, dall'Associazione "Donare è vita", dal Policlinico, dalla Brigata Meccanizzata Aosta dell' Esercito Italiano col patrocinio del Comune.

Ieri la conferenza di presentazione dove a spiegare i dettagli della giornata è stata l'avvocato Silvana Paratore, coordinatrice della manifestazione. Ben 22 le realtà del territorio che saranno presenti all'evento e che svolgeranno un'adeguata campagna informativa sulle principali patologie sanitarie. Una specifica Area sarà dedicata a Salute e donne.

"L'azienda ospedaliera universitaria - ha chiarito Gaetano Alessandro, presidente dell'associazione Donare è vita" -  metterà  a disposizione dei professionisti che forniranno informazione sanitaria in tema di tutela della salute della donna in ambito ginecologico. Previste valutazioni multidimensionali geriatriche volte a consentire agli utenti di ricevere indicazioni e consigli utili relativamente alle problematiche dell'osteoporosi cui è correlato il rischio fratture e invecchiamento. Saranno eseguite anche consulenze di tipo endocrinologico con riferimento alle patologie tiroidee".
I professionisti saranno disponibili per colloquiare con le donne, dare informazioni ed eseguire delle visite di base ed anche in qualche caso dei semplici approfondimenti strumentali. 

La cittadinanza, gratuitamente, potrà sottoporsi a controlli dell'"udito, alla misurazione dei livelli di glicemia, della pressione arteriosa, a screening del cavo orale con l'associazione Italiana odontoiatri, a lezioni di yoga, a sedute di magnetoterapia, all'esecuzione tramite telemedicina di elettrocardiogrammi, a test salivari per la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, a sedute di ascolto psicologico. Previsti momenti ludico-sportivi a cura dell'ente Msp di Angelo Minissale. 

La Paratore ha affermato che l’iniziativa ha lo scopo di evidenziare l’importanza della cultura della prevenzione in ambito sanitario quale corretto atteggiamento per una diagnosi precoce delle malattie, in particolare nei confronti delle persone più deboli. 

Presenti alla conferenza stampa il presidente della III Circoscrizione Lino Cucè che ha ribadito l'impegno profuso a servizio dei cittadini, il consigliere del Terzo Quartiere Alessandro Cacciotto che ha espresso un plauso per la capacità di fare rete nell'interesse in particolare delle persone più fragili.

Tra le associazioni presenti L' Agd associazione Giovani Diabetici presieduta da Armando Maggiari; la CCsvi Sclerosi multipla Sicilia di Gianfranco Pistorio; la Federfarma rappresentata dalla dottoressa Angela Pirrone; l'Avis Messina con Franco Previte, l'Admo con Annamaria Bonanno; il Cesv; il Sism Messina presieduto da Roberta Minasi con il professore Gianfranco Pellicanò, infettivologo; l'Aido presieduta dal professore Agostino Mallamace; il Masci Messina 1-4 con Lillo Brigandì; l'associazione Impronte con Marisa Arena e Alessandro Nostro; l'associazione Bimbi Speciali con Marco Bonanno. A dare il loro contributo alla Giornata anche la Croce Rossa Italiana, l'associazione Nazionale Arma dei carabinieri; la Guardia Costiera Volontaria; la Misericordia. 
Gli organizzatori hanno ringraziato l'assessore Massimiliano Minutoli per la collaborazione data alla manifestazione.  
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Dante come un ospedale da campo, domani visite gratuite

MessinaToday è in caricamento