Venerdì, 22 Ottobre 2021
Giocando s'impana

Opinioni

Giocando s'impana

A cura di Iona Bertuccio

Mostarda settembrina, come si prepara e come gustarla

La ricetta, passo dopo passo, di una prelibatezza tipica della stagione

A Filicudi settembre è estate: ma con la vendemmia squaghia u cori (viene voglia) di mostarda. Non quella mostarda di Natale ricca di spezie e frutta secca. A settembre faccio una mostarda fresca che sa d'autunno, ma anche no. Quale è  il segreto?

Per un litro di mosto da mostarda (poi vi dico come si ottiene) peso 80 g di amido di mais (anche 100 g di farina maiorca va bene). Passo il tutto in un colino e vi aggiungo 4/ 5 mandarini. Si quelli piccolini ed acerbi. Ci aggiungo un baccello di cannella spezzata grossolanamente e metto sul fuoco medio la pentola. Girando in continuazione faccio arrivare a bollire.  

Scendo la pentola e verso il contenuto con un mestolino con beccuccio nei bicchieri o nei piattini. Spolvero la superficie della mostarda con cannella in polvere, metto qualche foglia di mandarino per decorazione ed ammiro la mia opera d'arte. Io regalo quasi tutti i piattini e tengo per me la pentola sporca che pulisco con un cucchiaio. I mandrini li lecco. Mi sporco tutta. Ma è divertente. Provate!!!

Si parla di

Mostarda settembrina, come si prepara e come gustarla

MessinaToday è in caricamento