rotate-mobile
Giocando s'impana

Opinioni

Giocando s'impana

A cura di Iona Bertuccio

La ricetta della peperonata dietetica, leggera e profumata senza rinunciare al gusto

Con le patate e le melanzane, facile da preparare e ottima come contorno o piatto unico per chi vuole stare attento alla linea

Una volta avevo un primario scenografico. Ad una paziente ricoverata che si lamentava delle varie malattie diagnosticate durante il ricovero disse: "Dai medici non dovete andare mai! Il momento in cui andate da un medico qualche malattia ve la trova, sempre".

Così è successo a me. Sta finendo l’estate e comincio a provare qualche camicetta autunnale (non sembra, ma a volte la sera piace).  La camicetta dello scorso anno mi sta strettina, comprarne di più grandi mi sembra una sconfitta ed ho deciso di perdere qualche chilo.

Trafila: andare dalla nutrizionista. Oggi si usa così! Mi sembra un mago d’altri tempi. Prima di tutto debbo fare gli esami ematochimici! Che tragedia!

Colesterolo buono e cattivo, proteina C, proteina S. Quando la nutrizionista ha letto tutti quei numeri fuori range  mi disse: "Se non si mette subito a dieta, seriamente, lei rischi un ictus".

Ed  eccomi qua a cucinare tutti i giorni verdure. Saltare la granita con panna al mattino ed il gelato il pomeriggio i primi giorni è stato pesante. Ora non transito più nella strada del bar. Non perché mi "squagghia u cori" (Mi assale un grande desiderio), ma perché “mi scudai a strada” (non ci penso più).

I risultati si cominciano a vedere ed ho perso già due kg. Perciò a chi vuole disintossicarsi dalle tante granite con panna consiglio:

Peperonata dietetica per 4/5 persone

(Perché quando è a dieta la mamma: tutti sono a dieta!)

3 melanzane, quelle viola mi piacciono di più

3 peperoni rosso, giallo e verde (i colori danno allegria)

1 foglia di sedano

½ kg di pomodori belli maturi

2 cipolle medie

1/2 kg di patate

Olio qb

Basilico ad libidum

Si lavano, si tagliano a grossi pezzi tutte le verdure e si mettono a cuocere con un bicchiere d’acqua in una pentola con triplo fondo. Fuoco basso. Ogni tanto una giratina per controllare l’acqua e la cottura. Quando tutto è cotto: spegnere il fuoco aggiungere l’olio d’oliva ed il basilico. Servire cardo o freddo.

Vi assicuro che è buonissima e profumatissima!  Ai vostri familiari datela come contorno ad un secondo o cnasata in un bel pezzo di pane (farcite un panino). Voi che volete fare dieta: mangiatene un gran piatto, che sia piatto unico. Io dopo quattro ore non sento ancora  fame!

La ricetta della peperonata dietetica, leggera e profumata senza rinunciare al gusto

MessinaToday è in caricamento