#UNMINUTODILIBRI

#UNMINUTODILIBRI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Quando Caravaggio incontra Isabella, la ghaphic novel che celebra l'amore e lo Stretto

Le parole di Nadia Terranova e la forza espressiva delle matite di Lelio Bonaccorso fanno rinascere la Messina ricca e operosa del Seicento. Salvando dall'oblio una città che non esiste più

 

In una Messina di inizio Seicento, ricostruita da Lelio Bonaccorso in sei mesi di studi e ricerche, avviene l'incontro fra Caravaggio e Isabella. Una magia che nasce dal matrimonio fra le parole di Nadia Terranova e la forza espressiva delle matite di Lelio Bonaccorso, entrambi messinesi, entrambi legati alla propria città, tanto da sceglierla come unico luogo possibile in cui ambientare questo loro lavoro a quattro mani. Un legame che si respira fra le pagine di "Caravaggio e la ragazza" (Feltrinelli comics), una ghaphic novel da leggere tutta d'un fiato. Che conquista il cuore di chi a Messina è nato e vissuto, e salva dall'oblio una città che non esiste più.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MessinaToday è in caricamento