rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
#UNMINUTODILIBRI

#UNMINUTODILIBRI

A cura di Eliana Camaioni

Un minuto di testi, interviste, novità e retroscena, dedicato agli scrittori siciliani e alle loro opere. Un format di Eliana Camaioni, scrittrice e blogger, che non ha il dono della sintesi e romanza pure la lista della spesa, ma che ha dedicato ai libri la sua vita. Una vita in vacanza, sotto il sole della Sicilia in cui è nata.

VIDEO | "Le mostrai da vicino il mio mare e le correnti dello Stretto", da Pater il racconto di una Messina che non c'è più

Il brano tratto dal nuovo romanzo dello scrittore siciliano Domenico Cacopardo

Si chiama Cataldo Giammoro il protagonista di "Pater" (Inanieri edizioni, 256 pagine, 18 euro), il nuovo romanzo dello scrittore siciliano Domenico Cacopardo.

Giammoro, giovane messinese di buona famiglia, perde in un'imboscata il padre Guglielmo. Nel '46, dopo la Liberazione, lo zio paterno decide di chiudere la partita seppellendo nel cimitero di Monturi un feretro dal contenuto misterioso. Cataldo è vicino alla laurea quando, da Arezzo, arriva la cugina Liborietta: i due si innamorano e si sposano. Intanto, lui si occupa delle proprietà di famiglia e inizia la carriera di avvocato. Diventa il più influente membro dell'amministrazione comunale, disponendo assunzioni e appalti benché non sia né sindaco, né assessore. Da qui parte la sua grande ascesa di affarista. I suoi riferimenti sono politici e criminali. Ma la scalata comincia a manifestare forti rischi. Due ufficiali della Guardia di Finanza lo minacciano, lo mettono in allarme e infine gli propongono di pentirsi e raccontare tutto. Cosa deciderà Cataldo? Cosa gli riserverà la sorte?

Un romanzo da non perdere per riflettere sul fenomeno corruzione ieri e oggi sullo sfondo di una Messina che non c'è più.

Cacopardo racconta Peter, uomo di legge che diventa criminale: "E' la banalità del male e la sua forza di attrazione"

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | "Le mostrai da vicino il mio mare e le correnti dello Stretto", da Pater il racconto di una Messina che non c'è più

MessinaToday è in caricamento