rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Sicurezza

Dalle piante aromatiche alla pulizia, come dire addio alle ragnatele in casa

Arriva la guida infallibile

Si dice che il ragno porti guadagno e se lo troviamo in casa non bisogna ucciderlo perché porta fortuna. A prescindere dalle credenze  però avere ragni in casa significa vedere apparire nei posti più impensabili le fastidiose ragnatele. Ma come possiamo liberarcene facilmente? Dalla pulizia alle piante aromatiche tutte le soluzioni efficaci.

Eliminare le ragnatele

I ragni amano tessere vicino a termosifoni, mobili , lampadari e non solo. Per impedire la formazione di ragnatele basterà chiudere i fori con stucco o silicone. Per eliminare  le ragnatale già presenti,  avvalersi invece del ragnatore o dell’aspirapolvere. Utile anche una soluzione con acqua e candeggina da spruzzare direttamente sulle ragnatele.

Prevenzione

Per non fare entrare i ragni in casa basta porre invece noci e castagne divise a metà a ridosso di porte e finestre oppure  bucce di arance o di limoni.  Efficace anche una soluzione di acqua e aceto da spruzzare su davanzale e uscio della porta. Si può ricorrere anche alle piante aromatiche come  basilico, la menta, il timo limone, l’aglio, la lavanda o la citronella che tengono lontani i ragni, da disporre sempre vicino porte e finestre.

Per tenere lontani i ragni inoltre  bisogna seguire alcuni consigli preziosi: evitare di accatastare oggetti e giornali, arieggiare gli ambienti, pulire il pavimento, usare luci esterne gialle o blu per allontanare gli insetti. Si consiglia inoltre di conservare gli indumenti in contenitori di plastica e non di cartone. Anche la pulizia del giardino o del  balcone  è fondamentale per  prevenire.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalle piante aromatiche alla pulizia, come dire addio alle ragnatele in casa

MessinaToday è in caricamento