Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

“L’estate addosso”, poco tempo per presentare le istanze: la richiesta per posticipare la scadenza

Il gruppo consiliare misto solleva dubbi in merito alle date del bando per 650 borse lavoro messe a disposizione dal comune di Messina

Termini troppo brevi per presentare la richiesta di partecipazione delle istanze al progetto sperimentale“L’ESTATE ADDOSSO”, per le 650 borse lavoro, riservato ai giovani con età tra i 16 e i 25 anni.

La richiesta di posticipare la scadenza proviene dal gruppo misto. I firmatari sono Nello Pergolizzi, Capogruppo del gruppo consiliare, insieme ai consiglieri comunali Francesco Cipolla, Alessandro De Leo, Serena Giannetto, Giuseppe Schepis e Salvatore Serra.

"Facendo seguito a numerose segnalazioni da parte di nostri giovani concittadini circa l’impossibilita? di acquisire la documentazione necessaria (rilascio certificazione giacenza media annua riferita a depositi postali e/o bancari per richiesta attestazione ISEE, da 3 a 7 giorni rilascio attestazione da parte dell’INPS, ecc.) per l’adesione al bando di cui in oggetto, entro la scadenza prevista per il 5 luglio c.a. ed al fine di consentire una piu? ampia partecipazione, chiede al Sindaco di valutare l’eventuale posticipo della scadenza di cui sopra di almeno 5 giorni lavorativi", hanno scritto in una nota.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“L’estate addosso”, poco tempo per presentare le istanze: la richiesta per posticipare la scadenza

MessinaToday è in caricamento