Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Differenziata alle Eolie, il sindaco risponde all'opposizione: "Risultato discreto, raggiungeremo tutte le isole"

Il primo cittadino ribadisce il buon funzionamento del porta a porta che, "ha già raggiunto il 50% del territorio", ha detto. A dettare i tempi della programmazione è la ditta appaltatrice, "con cui ci interfacciamo costantemente per correggere eventuali problemi, secondo modalità che non è l'amministrazione a mettere in campo", ha sottolineato

"Giudicare l'avvio della differenziata prima che sia stato raggiunto l'obiettivo finale è sbagliato". È un fiume in piena Marco Giorgianni, il sindaco di Lipari, che, dopo la nota del movimento Vento Eoliano ribadisce il buon funzionamento del sistema del porta a porta, partito recentemente sulle isole Eolie, e ancora in fase di rodaggio. 

"La differenziata riguarda attualmente il 50% del territorio ed è già attiva a Lipari centro e Canneto, su tutta l'isola di Vulcano e adesso anche a Stromboli a esclusione della frazione di Ginostra - continua Giorgianni - Non si può fare il consuntivo di qualcosa che non è ancora terminato ma che i gruppi politici pensano di conoscere meglio degli uffici che se ne stanno occupando". 

E il risultato? "È sotto gli occhi di tutti - ribadisce - C'è pulizia ovunque e i cittadini si stanno dimostrando diligenti nonostante i problemi da risolvere". Per quanto rigarda il sistema scelto gli aggiustamenti vengono concordati in corso con la ditta che si sta occupando della differenziata. "Non è l'amministrazione comunale a occuparsene - continua Giorgianni - È stata avviata una gara, su un piano d'ambito, che il conisglio comunale ha votato e ha quindi scelto. La gara è stata eseguita dalla commissione Eureka che ha valutato il metodo proposto dalla ditta aggiudicando un punteggio legato alla proposta tecnica presentata e non a motivazioni economiche". 

Le responsabilità dell'amministrazione comunale sono quindi legate all'applicazione della normativa. "Chiaramente i problemi che ci sono vengono aggiustati di volta in volta di concerto con la ditta a cui abbiamo chiesto di cominciare di isola in isola per migliorare eventuali limiti della gara ma a dettare i tempi non siamo noi", conclude Giorgianni. 

Entro poche settimane l'obiettivo è quello di introdurre la differenziata su tutto il territorio nel rispetto della normativa regionale in merito al conferimento dei rifiuti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Differenziata alle Eolie, il sindaco risponde all'opposizione: "Risultato discreto, raggiungeremo tutte le isole"

MessinaToday è in caricamento