Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Spazientito dal traffico aggredisce autista dell'Atm: "Gesto ingiustificato che non passerà inosservato"

L'episodio a Gesso ripreso dal sistema di video sorveglianza presente su ogni mezzo e già in mano alle forze dell'ordine. L'operatore ha portato a termine il servizio nonostante gli occhiali rotti. La solidarietà del sindaco

Ancora violenza nei confronti di un dipendente dell'Atm. A denunciare l'accaduto il presidente dell'azienda trasporti Giuseppe Campagna.

"Ieri sera un nostro dipendente ha subito una vile aggressione da parte di un automobilista a Gesso - spiega - Un gesto ingiustificato e che non passerà inosservato, ripreso dal sistema di video sorveglianza  presente su ogni mezzo di Atm Messina e già in mano alle forze dell'ordine.  Come presidente di Atm Messina e a nome di tutta la comunità, esprimiamo la nostra solidarietà all’operatore rimasto vittima della vile aggressione che, nonostante gli occhiali rotti, ha portato a termine il servizio con spirito di sacrificio e dedizione, completando la corsa senza creare ulteriori difficoltà ai passeggeri.”

Secondo una prima ricostruzione l'automobilista avrebbe preteso che il mezzo dell'Atm facesse retromarcia atteso che la sede stradale era occupata da entrambi i lati dalle vetture in sosta. Al diniego dell'autista per motivi logistici e di sicurezza, l'uomo si sarebbe spazientito e lo ha colpito con un pugno in pieno volto rompendogli gli occhiali. L’autista è riuscito comunque, dopo avere avvisato la centrale operativa della Polizia municipale, a condurre il mezzo al capolinea di Ponte Gallo e ricevere le cure del caso.

Ferma la condanna anche da parte del sindaco Federico Basile. "Un fatto grave che non rispecchia lo spirito di grande collaborazione e solidarietà di questa splendida città - ha scritto il primo cittadino - Esprimo insieme a tutta la giunta al presidente ed a tutto il consiglio di amministrazione di Atm solidarietà e vicinanza all’autista dell’Atm della linea n. 25, aggredito ieri sera a Gesso da un automobilista spazientito per un imbottigliamento causato dalle auto in sosta per via di una manifestazione. La violenza è deprecabile, ma lo è ancora di più se le vittime sono persone che lavorano onestamente. Questi episodi sono intollerabili, mi auguro che fatti del genere non si verifichino mai più".

Solidarietà anche dalla Uiltrasporti. “L’ennesimo atto di vile aggressione nei confronti di un autista Atm lascia l’amaro in bocca perché è il segno tangibile dell’inciviltà verso la cosa pubblica -  commenta il segretario Michele Barresi - Un gesto che, paradossalmente, arriva all’indomani della giornata della Vara che rappresenta il momento di profonda unione dei cittadini di questa comunità. Apprezziamo le parole di solidarietà espresse dal sindaco Federico Basile verso il giovane apprendista autista rimasto coinvolto in questo triste e deprecabile episodio di violenza che si è verificato ieri sera a Gesso e segnaliamo la necessità di operare al fine di garantire sempre la massima sicurezza al personale maggiormente esposto al rischio aggressioni, rischio che si amplifica in coincidenza di eventi e manifestazioni, come accaduto ieri sera, in cui probabilmente sarebbe necessario implementare la presenza della Polizia Municipale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spazientito dal traffico aggredisce autista dell'Atm: "Gesto ingiustificato che non passerà inosservato"
MessinaToday è in caricamento