rotate-mobile
Martedì, 5 Marzo 2024
Cronaca

Abbonamento tram e bus, Atm prolunga i termini per ritirare le tessere: cosa c'è da sapere

La decisione dell'azienda trasporti dopo le tante richieste e i disagi degli utenti in fila

Atm corre ai ripari dopo i disagi derivanti dall'elevato numero di richieste dell'abbonamento MoveMe. Chi ha fatto la procedura online e non ha fatto in tempo a ritirare la tessera entro il 31 dicembre potrà godere di una proroga. Atm spa ha infatti prolungato il termine per il ritiro della card fino al 13 gennaio. I punti di consegna restano due, vale a dire il Front Office di via La Farina 336, operativo dal lunedì al sabato dalle 7:30 alle 19:30;  e il point di Villa Dante (ex biglietteria, entrata viale san Martino) , aperto dal lunedì al sabato dalle 8 alle 18.

 Per agevolare i cittadini, la governance dell’azienda trasporti di Messina ha disposto, in via del tutto eccezionale, che gli sportelli di via La Farina saranno aperti al pubblico anche il giorno dell’Epifania, ovvero sabato 6 gennaio dalle 8 alle 14.

Atm spa precisa inoltre che l’abbonamento MoveMe dovrà essere utilizzato come un normale biglietto e sarà obbligatorio procedere con la validazione ogni qualvolta si viaggerà su un bus o su un tram. Questa raccomandazione vale anche per chi è entrato in possesso dell’abbonamento super scontato nei mesi scorsi.

L’iniziativa fortemente voluta dal Comune di Messina e da Atm spa ha riscosso anche questa volta un grande successo e dal 15 al 19 dicembre sono state presentate oltre 11mila richieste. Migliaia di abbonamenti sono già stati consegnati fino al 31 dicembre grazie al lavoro incessante del personale addetto e i vertici di Atm Spa hanno deciso di prorogare il termine per dare a tutti i richiedenti la possibilità di abbonarsi a soli 20 euro al Traporto pubblico locale per un anno intero o al prezzo di 120 euro con l’integrazione dei parcheggi d’interscambio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbonamento tram e bus, Atm prolunga i termini per ritirare le tessere: cosa c'è da sapere

MessinaToday è in caricamento