Viviana e Gioele, nuovi accertamenti sull'incidente: si cercano informazioni anche su telefonino e tablet

Il 4 settembre il conferimento degli incarichi da parte del procuratore Cavallo. Oggi gli esami sul cranio del piccolo trovato morto come la madre nelle campagne di Caronia

Nuovi accertamenti sull'incidente del 3 agosto ma anche sul telefono cellulare e sul tablet di Viviana Parisi. A disporli sarà il Procuratore di Patti Angelo Vittorio Cavallo che conferirà l'incarico ad alcuni consulenti. La donna, con il figlio Gioele di 4 anni, è scomparsa subito dopo l'incidente nella galleria Turdi.

Il procuratore disporrà due accertamenti irripetibili e per l'estrapolazione e copia dei dati contenuti nel cellulare e nel tablet della donna. Il procuratore conferirà il prossimo 4 settembre alle 12 in procura a Patti incarico agli ingegneri Santi Mangano e Roberto della Rovere sulla dinamica del sinistro e a seguire alle ore 14 il conferimento dell incarico all'ingegnere Antonio Consalvi per l'estrapolazione e copia dei dati contenuti nel cellulare e nel tablet di Viviana Parisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I legali di parte potranno nominare i loro consulenti. Oggi al dipartimento di geologia forense dell'Università di Messina alle 15 saranno svolti dal geologo forense e dall'entomologo nominati dalla procura degli accertamenti sul cranio del piccolo Gioele trovato morto come la madre nelle campagne di Caronia. Saranno presenti anche i medici legali nominati dal magistrato perché hanno un ruolo di coordinamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento