Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Guardia Costiera, convenzione con la procura per il distacco di due militari

L'accordo prevede che un ufficiale e un militare di polizia giudiziaria possano affiancare i magistrati per raggiungere maggiori risultati nelle indagini a tutela dell'ambiente

Personale della Capitaneria di Porto sarà distaccato presso la procura. E’ il contenuto della convenzione firmata dal procuratore Maurizio de Lucia e il comandante della capitaneria di porto Gianfranco Rebuffat.La procura è da diversi anni impegnata in indagini sulla tutela dell’ambiente marino e costiero ed in particolar modo sulle omesse bonifiche e inquinamenti delle varie matrici ambientali con effetti dannosi sulla salute pubblica.Molte indagini sono state delegate, nel corso degli anni, a personale della Capitaneria di porto-guardia costiera che ha particolari funzioni in materia di vigilanza, controllo e repressione di reati ambientali.

Alla luce di questa situazione e considerata la sempre maggiore necessità di personale specializzato in fase di indagine ma anche per razionalizzare e ottimizzare le risorse, due militari, un ufficiale e un agente di pg della capitaneria di porto sono stati distaccati in procura alle dirette dipendenze dei magistrati per conseguire uno standard ancora più elevato nelle indagini a tutela dell’ambiente e una più incisiva attività di contrasto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia Costiera, convenzione con la procura per il distacco di due militari

MessinaToday è in caricamento