Lunedì, 18 Ottobre 2021

Siamo tutti migranti, Accorinti a Palermo contro Salvini: “Falcone si rivolta nella tomba”

L'ex sindaco di Messina, fuori dall'aula bunker del carcere dell'Ucciardone. Il cartello per protestare sulla presenza del ministro degli Interni

 'Siamo tutti migranti'. Con questo cartello l'ex sindaco di Messina, Renato Accorinti, ha protestato fuori dall'aula bunker del carcere dell'Ucciardone, a Palermo, dove si è appena conclusa la cerimonia in occasione del XXVII anniversario della strage di Capaci. La protesta nasce dalla presenza del ministro dell'Interno, Matteo Salvini: "Falcone si rivolta nella tomba", ha detto Accorinti.

Video popolari

Siamo tutti migranti, Accorinti a Palermo contro Salvini: “Falcone si rivolta nella tomba”

MessinaToday è in caricamento