Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Acqua, ripristinato l'impianto della cabina di Fiumefreddo. La presidente di Amam: “Evitate gli sprechi”

Da domani torna regolare la distribuzione idrica. Bonasera: “Temperature elevate possono causare problemi tecnici come quello registrato oggi a Torrerossa. Si richiede lo sforzo dell'intera comunità a utilizzare con cautela le risorse idriche”

E' stato ripristinato l'impianto elettrico che alimenta la centrale di captazione idrica Torrerossa che ha costretto alla sospensione dell'erogazione idrica a Messina.

La cabina principale dell'acquedotto Fiumefreddo, a causa del clima torrido, era andata in autoprotezione e per alcune ore il flusso d'acqua che da Fiumefreddo alimenta la rete idrica cittadina si è arrestato.

E' tornata dunque a pieno regime la funzionalità dell'approvvigionamento principale. Secondo la nota dell'Amam, "oggi l'erogazione verrà interrotta in anticipo di qualche ora (ovvero, dalle ore 14 circa invece che dalle 16/17 consuete) e da domani, mercoledì 11 agosto, la distribuzione idrica tornerà a regime".

"Purtroppo - afferma la presidente di Amam, Loredana Bonasera - le temperature elevate possono causare problemi tecnici come quello registrato oggi a Torrerossa. Piuttosto - esorta il vertice dell'Azienda - in questo periodo torrido, la preziosità della risorsa idrica emerge con forza e con essa la necessità di garantirne a tutti la fruizione. Per questo si richiede lo sforzo dell'intera comunità a utilizzare con cautela l'acqua, senza sprechi né per usi che non siano quelli necessari alle esigenze vitali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua, ripristinato l'impianto della cabina di Fiumefreddo. La presidente di Amam: “Evitate gli sprechi”

MessinaToday è in caricamento