rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca Pettineo

Adeguamento sismico, Pettineo inizia dalle scuole

Consegnati i lavori per rinforzare le strutture dell'edificio che ospita le classi elementari. Previsto l'utilizzo di intonaco armato

A Pettineo l'adeguamento sismico inizia dalle scuole. Questa mattina sono stati consegnati i lavori per rinforzare la struttura della scuole elementare del piccolo paese nebroideo. 

A dirigere gli interventi sarà l'architetto Giuseppe Saitta, presente  insieme al coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione geometra Angelo Liberti e al vice responsabile dell’Area Tecnica del Comune di Pettineo geometra Giuseppe Salamone. I lavori, su incarico dell'amministrazione comunale, sono stati affidati alla ditta Amato Mario, aggiudicataria dell'appalto. Per l’amministrazione insieme al sindaco Domenico Ruffino erano presenti gli assessori Grillo, Sanguedolce e Giglio, il presidente del consiglio comunale Gianfranco Gentile, il capogruppo di maggioranza Rudilosso e il consigliere Rosario Di Marco. 

I lavori prevedono l’esecuzione di interventi volti a garantire la sicurezza dell’edificio scolastico in caso di calamità naturali; per questo tutti i muri perimetrali e quelli portanti verranno rafforzati mediante la posa di intonaco armato, in questo modo la rete assorbirà gli sforzi di trazione, mentre la malta strutturale contribuirà ad assorbire gli sforzi di compressione.
Previsti  ovviamente anche interventi per migliorare la risposta delle strutture orizzontali, oltre alla sostituzione degli infissi al fine di migliorare anche le prestazioni energetiche dell’edificio.

“Voglio ricordare - ha spiegato il sindaco Ruffino -  che i lavori che consegniamo oggi all’impresa aggiudicataria fanno parte di un piano strategico che punta a rendere più sicuri, in caso di calamità naturali, tutti gli edifici strategici del nostro paese; come sempre accade, quando si ha a che fare con il modo degli appalti pubblici , anche in questo caso ci sono stati degli imprevisti che hanno ritardato l’avvio dei lavori, in ultimo anche il Covid ci ha messo lo zampino rimandando di quasi due mesi la consegna. Ma oggi siamo qui, e queste giornate ci ripagano dei sacrifici fatti e ci danno l’energia per continuare lungo il cammino intrapreso; oggi  lasciatemelo dire, siamo orgogliosi di poter affermare che con questo diventano 5 i cantieri attualmente aperti a Pettineo, e a quelli delle opere pubbliche ovviamente vanno ad aggiungersi i cantieri dei lavori dei privati.  Il modo migliore per dare ristoro alle nostre attività imprenditoriali per risollevarsi dopo questa pandemia che ha messo tutti a dura prova.  Ora so che prenderò un impegno gravoso con i miei cittadini, ma a tutti loro voglio dire che non ci fermiamo mica qui, andiamo avanti spediti perché oltre a quelli già aperti abbiamo in programma di aprire ancora tanti cantieri, vogliamo non solo far crescere la nostra economia, ma cambiare il volto del paese e renderlo  ancora più bello e accogliente” 

Dei tre finanziamenti ottenuti nel mese di settembre del 2018 dal Comune di Pettineo, a valere sulle risorse di cui all’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile Regionale, quello di oggi è il secondo lavoro che viene avviato, mentre per il terzo, la cui gara è stata comunque già aggiudicata, nel corso del mese di febbraio sarà sottoscritto il contratto con l’Impresa aggiudicataria. In totale per questa finalità l’amministrazione comunale ha ottenuto nel corso di questi anni la somma complessiva di € 1.476.170,00

“L'assegnazione dei lavori di miglioramento sismico, riguardante l'edificio della scuola primaria del nostro piccolo comune, rappresenta un altro tassello, del grande puzzle iniziato dall'amministrazione Ruffino, un programma di opere pubbliche che rispecchia  l'azione di riqualificazione e sviluppo del nostro territorio. Una progettualità che comincia a prendere forma nella sua interezza, dopo anni di costante lavoro e sacrificio, ripagati dagli obiettivi raggiunti, un altro passo in avanti finalizzato, non solo alla valorizzazione del territorio, ma volto al miglioramento della vita nella scuola dei nostri bambini, con un plesso, a lavori completati, più funzionale, sicuro e confortevole.La scuola è luogo di formazione e crescita, dove gli alunni, trascorrono gran parte della loro giornata, ed è doveroso e fondamentale che  ogni edificio scolastico sia messo in sicurezza.” Queste le parole dell’assessore alla Pubblica Istruzione Mariolina Sanguedolce.

Il presidente del consiglio Gianfranco Gentile ha tenuto a precisare come “Il lavoro di miglioramento sismico della scuola elementare di Pettineo rientra in un più vasto quadro di interventi che l'amministrazione comunale sta mettendo in campo, con lo scopo di creare luoghi più confortevoli e sicuri, anche da un punto di vista estetico,  per alunni, insegnanti e operatori scolastici.  In un periodo di crisi e ristrettezze, siamo orgogliosi di raggiungere traguardi importanti per la nostra comunità che siamo convinti porteranno sviluppo e crescita. Infine abbiamo voluto chiesto anche al capogruppo di maggioranza cosa pensasse, e queste sono le sue parole “L'amministrazione guarda a 360° tutto il territorio comunale al fine di assicurare ambienti messi in sicurezza. Quest'altro progetto ne è la prova, vogliamo dare ai nostri ragazzi un edificio sicuro e confortevole. Lavoriamo affinché voi cittadini possiate essere orgogliosi del nostro piccolo centro.
I cantieri che sono in corso e gli altri che cominceranno hanno dato una boccata d'aria alle nostre attività commerciali e alle famiglie pettinesi in questo periodo per via della pandemia. Siamo soddisfatti del lavoro fin'ora fatto e continueremo su questa linea perché a noi sta a cuore il nostro paese.” 

Durante l’esecuzione dei lavori gli alunni seguiranno le lezioni nelle aule del plesso della scuola dell’infanzia siti nel cortile retrostante a quelli della scuola primaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adeguamento sismico, Pettineo inizia dalle scuole

MessinaToday è in caricamento