Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Consorzio autostrade, blitz negli uffici di contrada Scoppo

Mattinata intensa negli uffici del Cas con gli agenti che hanno chiesto di parlare col direttore generale Salvatore Minaldi, il presidente Restuccia e la vice Chiara Sterrantino. Nei giorni scorsi gli avvisi di garanzia per la morte del musicista Paci

Blitz negli uffici del Cas di contrada Scoppo. Gli agenti si sono presentati questa mattina per parlare con il direttore generale Salvatore Minaldi, con il presidente Restuccia e la vice presidente Chiara Sterrantino. Top secret sui motivi della “visita” anche se nell’ultima settimana, il Consorzio è finito nuovamente nel mirino dopo la morte del musicista Claudio Paci lungo la Messina-Palermo, nel tratto di Spadafora. La procura ha aperto un'indagine e  ha iscritto nel registro degli indagati il direttore generale del Cas, Salvatore Minaldi, i dirigenti e tecnici Giovanni Raffa, Anna Sidoti, Luciano Bastino. L'ipotesi è di omicidio stradale.

Ieri i funerali del percussionista morto mentre stava facendo rientro a Milazzo. Sul banco degli imputato oggi ci sono anche i guard-rail di nuova generazione che hanno soppiantato quelli vecchi ma che è risultato evidente dalle foto dell’incidente che non hanno resistito all'impatto. Nel mirino anche la questione delle superpagate reperibilità dei dipendenti del Cas, quelli che avrebbero dovuto essere presenti dopo l'incidente mortale mentre, secondo una prima ricostruzione, nessuno – almeno fino alle 8 del mattino – si sarebbe presentato nonostante le chiamate da parte della polizia stradale al comando dell’ispettore Forte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consorzio autostrade, blitz negli uffici di contrada Scoppo

MessinaToday è in caricamento