Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca Barcellona Pozzo di Gotto

Entrano in cella e vengono aggrediti, paura per due poliziotti

La violenza all'interno del carcere di Barcellona Pozzo di Gotto. L'intervento di altri agenti ha evitato il peggio. La denuncia del sindacato Polgiust

Ancora un grave episodio di violenza ai danni della polizia penitenziaria. Nel carcere di Barcellona Pozzo di Gotto un detenuto ha picchiato due agenti che erano da poco entrati in cella per un controllo di routine. L'uomo si è sottratto alla vista dei poliziotti per poi nascondersi in bagno e avventarsi senza un reale motivo contro di loro. L'intervento di altri agenti ha evitato conseguenze peggiori per i due poliziotti che sono stati giudicati guaribili dal locale ospedale con prognosi di 30 e 7 giorni.

A darne notizia è il sindacato Polgiust attraverso una nota del segretario nazionale Davide Scaduto. "L’aggressore - spiega Scaduto - è un internato ristretto nel reparto detentivo destinato a 'Casa Lavoro' ed è di nazionalità italiana. anche in presenza di più unità di polizia penitenziaria l’internato aveva provato un’altra aggressione distruggendo la cassettina dell’allarme antincendio utilizzava i pezzi per tentare di inveire nuovamente contro il personale operante".

"È inammissibile - conclude il segretario Polgiust - che ancora oggi non sia stata implementata in modo consono la pianta organica dell’Istituto barcellonese che, benchè nel tempo qualche piccolo incremento ci sia stato, di fatto è una previsione obsoleta tanto da esser stata prevista quando era ancora attivo l’ospedale psichiatrico giudiziario" 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entrano in cella e vengono aggrediti, paura per due poliziotti
MessinaToday è in caricamento