rotate-mobile
Cronaca

Violenza in carcere, poliziotto pestato brutalmente da cinque detenuti

Il grave episodio nella casa circondariale di Gazzi. La denuncia di Fp Cgil

Gravissimo episodio di violenza nel carcere di Gazzi, un poliziotto è stato brutalmente picchiato da cinque detenuti. A denunciare il fatto è la Fp Cgil con una nota firmata dal segretario Francesco Fucile e dal coordinatore provinciale Giovanni Spanò. L'agente è stato aggredito dopo aver sollecitato il rientro nelle camere di pernottamento. Solo pochi giorni fa nel medesimo luogo un'altra violenza ai danni dei poliziotti penitenziari. 

 "Non siamo più disposti ad assistere in silenzio a quanto sta accadendo all’interno del carcere di Gazzi. "La Fp Cgil – scrivono Fucile e Spanò - non è più disposta ad assistere inerme a fatti del genere e chiede che la direzione adotti, una volta per tutte, provvedimenti mirati alla tutela del personale di polizia penitenziaria. Esprimiamo massima solidarietà all’agente vittima della violenza, augurandoci che al più presto possa essere individuata una soluzione che metta realmente in sicurezza tutti i dipendenti della struttura carceraria". Il sindacato si riserva dunque di chiedere un incontro alla direzione del carcere per discutere della questione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza in carcere, poliziotto pestato brutalmente da cinque detenuti

MessinaToday è in caricamento