Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Taormina

Coppia gay aggredita a Palermo, la proposta del sindaco Bolognari: "Vi ospito a Taormina"

Dalla Perla dello Jonio l'invito ai ragazzi torinesi picchiati da una baby gang mentre passeggiavano alla ricerca di un b&b: "Taormina ha una storia di accoglienza di tutte le forme di inclusione di libertà individuali e collettive che riguardano ogni aspetto della vita. Prego di mettermi in contatto con i nostri amici”

“Invito i ragazzi aggrediti a Palermo a venire ospiti nella città a Taormina”. E' l'invito del sindaco di Taormina Mario Bolognari a due ragazzi torinesi aggrediti ieri sera a Palermo da una baby gang che non tollerava il loro passeggiare mano nella mano. Dopo aver conosciuto la Sicilia peggiore, forse potranno tornare con fiducia.. “Desidero far capire loro quanto grande possa essere il cuore siciliano e quanto profondo il senso di ospitalità – spiega il primo cittadino - Taormina ha una storia di accoglienza di tutte le forme di inclusione di libertà individuali e collettive che riguardano ogni aspetto della vita. Prego gli operatori dell’informazione di mettermi in contatto con i nostri amici. Li accoglieremo a Taormina per una vacanza di libertà e condivisione”.

Prima gli insulti e poi una bottigliata sul viso: coppia gay aggredita

I due ragazzi ieri stavano percorrendo via Maqueda alla ricerca di un b&b quando, giunti all'angolo con via dell'Università, sono stati circondati e assaliti da un gruppetto di ragazzini. Il branco li aveva già presi di mira poco prima, con insulti e offese, perché i ragazzi si tenevano per mano. Poi però sono passati alle vie di fatto. Uno di loro ha anche lanciato una bottiglia in faccia a uno dei due turisti, colpendolo sul viso. Le vittime sono state soccorse da alcuni amici, che hanno anche allertato la polizia e il 118 che ha medicato e portato in ospedale il ferito.

Sul posto sono arrivate tre volanti, ma gli aggressori si erano già dileguati. Gli agenti hanno immediatamente avviato le indagini per risalire all'identità del branco. Sono state acquisite le immagini del sistemi di videosorveglianza della zona. I due ragazzi torinesi hanno raccontato ai poliziotti di essere stati raggiunti anche da pugni e calci. Secondo quanto riporta l'AdnKronos, ci sarebbero anche due ragazze tra i componenti del "branco".

Oggi anche un albergatore del centro storico, appresa la notizia del pestaggio, ha pubblicato un post sulla proprio bacheca Facebook offrendo ospitalità alla coppia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia gay aggredita a Palermo, la proposta del sindaco Bolognari: "Vi ospito a Taormina"

MessinaToday è in caricamento