rotate-mobile
Cronaca

Follia all'ospedale Piemonte, pretende di raggiungere l'amico ricoverato poi accoltella una guardia giurata

L'episodio stamane intorno alle 6. Indagano i carabinieri

Gravissima aggressione questa mattina all'ospedale Piemonte poco dopo le 6 del mattino. Una guardia giurata è stata accoltellata da un uomo che, secondo le prime informazioni, pretendeva di entrare in pronto soccorso per raggiungere un amico lì ricoverato. La discussione è ben presto degenerata fino a quando l'aggressore ha estratto l'arma colpendo l'addetto alla sicurezza. Per lui sono stati necessari diversi punti di sutura, tra i quaranta e i cinquanta, per curare le ferite riportate.

Sulla vicenda indagano i carabinieri che dopo gli accertamenti hanno identificato il responsabile del brutale gesto. Per lui è scattata una denuncia in stato di libertà. Intanto la direzione sanitaria dell'ospedale Piemonte, che non ha posto fisso di polizia e per questo ha investito molto sul fronte della sicurezza con l'agenzia privata, esprime solidarietà alla Guardia giurata rimasta gravemente ferita e annuncia l'avvio di una indagine per capire meglio la dinamica. "Poteva succedere a chiunque, medico, infermiere, utenti - spiega il direttore sanitario Pippo Rao - la questione sicurezza all'ospedale Piemonte è non solo è diventata ormai una questione emergenziale con tentativi di aggressioni che sono all'ordine del giorno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Follia all'ospedale Piemonte, pretende di raggiungere l'amico ricoverato poi accoltella una guardia giurata

MessinaToday è in caricamento