Cronaca Gazzi

Danneggiano il pronto soccorso e prendono a calci un poliziotto, la notte folle di due ragazzi

Protagonisti un 20enne e un 19enne ubriachi e già con precedenti. Entrambi sono stati arrestati e ristretti ai domiciliari

Scene di ordinaria follia la notte tra il 26 e il 27 giugno al Policlinico. Due ragazzi di 20 e 19 anni sono entrati in pronto soccorso in evidente stato di ubriachezza. In poco tempo la situazione è degenerata quando i due giovani hanno iniziato ad inveire contro il personale sanitario. Uno di loro ha perfino dato un pugno ad una cassetta antincendio, distruggendola. 

Ma le cose sono addirittura peggiorate all'arrivo dei poliziotti. Gli agenti delle Volanti hanno tentato di ripristinare la calma, ma uno di loro è stato colpito con un calcio mentre i colleghi ricevevano minacce e insulti. Su disposizione dell’autorità giudiziaria i due ragazzi sono stati sottoposti agli arresti domiciliari. Il ventenne è stato inoltre denunciato per il reato di danneggiamento aggravato.

.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danneggiano il pronto soccorso e prendono a calci un poliziotto, la notte folle di due ragazzi

MessinaToday è in caricamento