Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca San Filippo del Mela

Sfregiata con l’acido dopo la messa di Pasqua, aggressore con le ore contate

E' accaduto a San Filippo del Mela, nella frazione di Olivarella. Vittima una donna di circa 66 anni che conosceva l'uomo che l'ha aggredita

Dovrebbe avere le ore contate l'uomo che la domenica di Pasqua ha atteso una donna all'uscita della messa per lanciarle in faccia del liquido corrosivo per poi fare perdere le sue tracce.

E' accaduto nel tardo pomeriggio a San Filippo del Mela, nella frazione di Olivarella in piazza Cannistraci accanto alla chiesa Santa Maria dell'Immacolata. Vittima una donna di 66 anni. I carabinieri che indagano sulla vicenda mantengono il massimo riserbo tanto che la notizie si è appresa a distanza di quasi due settimane ma l'episodio è avvenuto anche davanti ad altre persone e nel paese la notizia è rimbalzata e non si parla d'altro.

Secondo quanto ricostruito, l'uomo si è avvicinato gettandole il liquido e a quel punto la donna ha cominciato a urlare per il bruciore agli occhi. Immediatamente soccorsa dai parenti, è stata accompagnata all’ospedale di Milazzo dove i medici avrebbero diagnosticato un gravissimo danno all vista mentre il viso non avrebbe avuto gravi conseguenze.

Gli investigatori stanno cercando di raccogliere tutti gli indizi utili, testimonianze e eventuali immagini di videosorveglianza installati nelle vicinanze, per mettere insieme le tessere del mosaico e risalire all’autore del gravissimo gesto.

La donna conosceva l'uomo e ha già fornito elementi per individuarlo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfregiata con l’acido dopo la messa di Pasqua, aggressore con le ore contate
MessinaToday è in caricamento